PDA

Visualizza versione completa : Aiutatemi, vi prego!!! Mi muore un pesce ogni due giorni!


emieni
06-06-2008, 14: 22
I miei pesci diventano timidi, si muovono poco, non mangiano e dopo due giorni muoiono. I valori dell'acqua sono regolari. La temperatura è di 27/28 gradi. I pesci morti sono: ramirezi, apistogramma caca, sbaciucchione, otocinclus e ancistrus. L'unico pesce che presentava altri sintomi a parte quelli già detti è stato un ramirezi, il primo a morie. Aveva gli occhi sporgenti, le branchie un po' allargate e non manteneva l'assetto.
Il negoziate mi ha conigliato i furanol della JBL. Secondo voi è valido?
Per favore, aiutatemi a diagnosticare la malattia e a salvare i miei pesciolini!

lina72
06-06-2008, 14: 28
Ciao, dovresti darci + info. Posta i valori della tua vasca (litraggio e abitanti anche), xchè i sintomi che descrivi potrebbero essere dovuti ad avvelenamento. Da quanto tempo hai avviato la vasca e sopratutto dopo quanto tempo hai inserito i pesci?

gregory
06-06-2008, 14: 28
Okay, ti aiutiamo a diagnosticare :FishWink: ma ci sono cose da sapere che hanno più valore di tutto:
da quanti mesi è avviato l'acquario ?
Quanti litri è l'acquario e che filtro hai ?
Cosa intendi per valori regolari ?
Di solito più pesci di varie specie muoiono quando hai ammoniaca in acqua ovvero hai avviato l'acquario da meno di due mesi e ci hai messo i pesci dentro.
Lascia perdere i consigli del tuo negoziante.
Ciao Fabrizio

GooseFish
06-06-2008, 14: 29
Ciao, allora cominciamo con :
. I valori dell'acqua sono regolari. e quali sono?? Ph, gh, kh, no2 e no3.
Da quanto tempo è avviato l'acquario? di quali litri è? quali pesci ospita?
come è allestito? Piantumazione, tipo di filtro, tipo di fondo.

Se non ci dai informazioni è pressochè impossibile fare una diagnosi e tantomeno proporre dei curativi.

ciaoo

biganasso
06-06-2008, 14: 37
se non hai i test fatti analizzare l'acqua in negozio, ma fatti dire i valori numerici dei test, non basta che ti dica vanno bene.
I pesci boccheggiano? Dopo i cambi acqua sono più attivi? Respirano in superficie? La coloroazione si sbiadisce? Intanto ti consiglio di fare un cambio acqua del 40% del litraggio almeno, e poi di inserire un areatore e vedere come e se cambia il comportamento.
Usi biocondizionatore, hai piante, usi co2?

emieni
06-06-2008, 16: 18
L'acquario è di 180 litri netti, ha un filtro esterno Hydor Prime 20 ed è avviato il 04.03.08. Il 22.03.08 ho inserito quattro ancistrus e il 27.03. 4 coridoras. Di seguito nel mese di aprile sono stati inseriti 4 ramirezi, 4 sbaciucchioni e 7 otocinclus a intervalli di una settimana circa.
I primi di maggio ho aggiunto altri due ramirezi, di cui uno è morto pochi giorni dopo. Entro la fine del mese di maggio sono morti tutti gli otocinclus e ancistrus.
Dopo aver inserito, sempre a maggio, due copie di apistogramma caca, uno dei ramirezi è morto il giorno dopo senza mostrare sintomi. Dopo una settimana è morto un maschio caca, dopo che la sera non aveva mangiato e si era nascosto.
Il ramirezi che mostrava occhi gonfi, spellamenti, mancanza di assetto e inappetenza è morto dopo una settimana di isolamento in una vasca di cinque litri c/a, nella quale somministravo un prodotto della seachem (Kanaplex) che mi era stato consigliato dal mio venditore. Questa mattina è morto lo sbaciucchione.

Valori dell'acqua :
ph 7
dgh 9
kh 9
no2 assenti
no3 assenti
po4 0,1

i test utilizzati sono della elos

nel filtro ho il sacchetto nitrati stop della ascoll e i cannolicchi

somministro co2 a 2 bolle al secondo

la vasca è piena di piante (sane)

cambio 1/4 dell'acqua ogni dieci giorni

se può servire, il fotoperiodo è spezzato da quattro ore di buio 4luce 4buio 4luce

biganasso
06-06-2008, 16: 40
no3 assenti


Ecco dove stà il problema, il tuo filtro non è maturo, altrimenti avresti valori di no3 più alti (per avere un buo risultato sarebbe meglio intorno a 12 mg/l).
Perciò non hai batteri denitrificanti in vasca in grado di trasformare i nitriti (velenosissimi) in nitrati (molto meglio gestibili con i cambi acqua).
Scusa la domanda, ma lavi il filtro ed i cannolicchi?
I sintomi che descrivi, occhi gonfi, mancanza di assetto, aggiungo anche possibile gonfiore dei cadaveri, branchie arrossate e scatti improvvisi, sono i classici sintomi dovuti ad avvelenamento.
Fai un bel cambio introducendo starter batterici, e metti un areatore.
I test son a reagente liquido o a strisce?

gregory
06-06-2008, 16: 41
Intanto diminuisci la co2 , 120 bolle al minuto sono una esagerazione quale che sia il tuo diffusore, per questo penso che i valori che riporti non siano attendibili in termini di Kh e pH.
Portalo almeno a 60 bolle minuto e vediamo cosa succede al pH.
Alle piante non capita niente ma può essere tu abbia troppa co2.
Lasciamo da parte la morte dei ramirezi che fa storia a se (talmente iper-allevati che non sono ciclidi ma malattie con le pinne) per il resto l'inserimento dei pesci è stato precoce ma sarebbero dovuti decedere prima quindi non credo possibile avvelenamento da ammoniaca.
Il nitrati stop è inutile metterlo subito nel filtro perchè non ti da modo di vedere come e se il filtro è maturato (prima picco di NO2 poi di NO3 ma se gli NO3 li ciuccia il nitrati stop come fai a sapere che è partito il filtro?).
Diffida dei negozianti che propinano medicinali dopo 3 mesi di avvio acquario.
Ciao Fabrizio

gregory
06-06-2008, 16: 43
Ecco dove stà il problema, il tuo filtro non è maturo, altrimenti avresti valori di no3 più alti

Ciao Stefano, ti è sfuggito che ha il nitrati stop :tao: .
Ciao Fabrizio

emieni
06-06-2008, 17: 06
prima di tutto, vi ringrazio per la disponibilità.

il picco dei NO2 non l'abbiamo mai visto. il negoziante mi aveva detto che probabilmente erano venuti e andati via.

i test sono a reagente liquido e devo sottolineare che i NO2 sono sempre stati a zero. ho cominciato a misurare i NO3 solo un mese fa dopo che erano apparse le alghe e quindi per questo motivo ho deciso di mettere i nitrati stop.
per quanto riguarda il filtro, le spugne e i cannolicchi non li ho mai lavati.

p.s è normale che gli sbaciucchioni vanno a prendere aria in superficie?

gregory
06-06-2008, 17: 13
ho cominciato a misurare i NO3 solo un mese fa ..

Ed a quanto erano ?
Ciao Fabrizio

biganasso
06-06-2008, 17: 18
Ciao Stefano, ti è sfuggito che ha il nitrati stop :tao: .
Ciao Fabrizio

Certo Fabrizio, lo avevo visto, ma considerando l'inserimento della resina a marzo, e quindi il tempo trascorso ad oggi, avevo considerato l'esaurimento della stessa. Senza contare che comq un valore a 0 non lo averbbe avuto comunque.
Che filtro hai e a quanto è regolato?
No saprei dirti sugli sbaciucchioni, certo è che vedere i pesci a boccheggiare in alto mi fa subito pensare ad acqua cattiva.

Innanzitutto io toglierei il nitrati stop dal filtro (anche se come detto sono convinto del suo esaurimento, anche se viene dato per 6 mesi), poi abbasserei la portata della pompa del filtro, metterei una areatore, farei un cambio acqua ed inserirei, ovviamente togliendo il carbone se lo hai,uno starter batterico

emieni
06-06-2008, 17: 47
Fabrizio,
i NO3 erano a 10 un mese fa ed è per questo che ho inserito i nitrati stop (nella speranza i fermare la crescita delle alghe che ad oggi sono praticamente sparite).

Stefano,
il filtro è della Hydor Prime 20 e la portata massima è di 600l/h. il carbone non è presente nel filtro e una volta al mese aggiungo Askoll Cycle Superfaste (microorganismi buoni).
p.s.come faccio a diminuire la portata del filtro?

GooseFish
06-06-2008, 18: 00
ti rispondo velocemente all'ultima domanda.
Occludi parzialmente l'uscita del filtro agendo sulle levette che usi per chiudere i tubi quando lo stacchi per manutenzione.

Un filtro con cosi' alta portata può non essere di fatto mai partito. No3 a 10 sono un valore NORMALISSIMO cpiasco a 100 ... ma a 10 .. le alghe sono normali colonizzatori in acquario, non si combattono con le resine eheh

ciaoo

emieni
06-06-2008, 18: 25
circa un mese e mezzo fa ero esasperato dalle alghe che avevano infestato tutto l'acquario e dopo aver letto su internet che si potevano combattere diminuendo i NO3, ho deciso di provare aggiungendo il nitrati stop.

nel frattempo ho tolto il nitrati stop, ho inserito un aeratore, ho abbassato il flusso del filtro e il co2 è a 1 bolla al secondo. inoltre ho messo nel filtro i batteri nitrificanti.
adesso cosa dovrebbe succedere? quali sono i valori da raggiungere? devo fare anche un cambio parziale dell'acqua?


vi allego una foto dell'acquario
http://www.acquariforum.com/forum/attachment.php?attachmentid=12617&stc=1

gregory
06-06-2008, 20: 22
Ciao, direi che adesso devi solo aspettare e non fare cambi.
Di fronte a dei decessi è normale preoccuparsi ma solitamente si agisce male perchè si ricorre ai medicinali; in realtà una patologia si verifica con esame del pesce ed è cosa da veterinari (non tutti) o biologi, internet ed i forums servono a dare spiegazioni generali e comunque promuovere concetti di buona conduzione dell'acquario, si può al massimo parlare di ipotesi diagnostiche.
Il tuo negoziante, da quello che traspare nel tuo racconto, non è un buon acquariofilo (ripeto: dare medicinali dopo 2 mesi oppure dire che gli NO2 vengono e poi se ne vanno senza spiegare perchè non è un buon indice) quindi abbi fede su quello che ti viene detto qui ma prendilo come spunto per approfondire (magari nei libri) questo argomento e non cercando soluzioni.
In questa ottica mi fa piacere che hai abbassato la co2; puoi controllare il pH domani o dopodomani per vedere quanto è cambiato.
Altra cosa: oltre a buttare antibiotici in vasca abbiamo tutti una altra brutta abitudine: attribuire i decessi ai valori chimico-fisici dell'acqua (durezze e pH), bhè ... di pH e KH o GH non muore nessun pesce di allevamento a meno di tenerlo in acqua di osmosi (gonfierebbe sino a morire), di nitrati non muore nessun pesce ed anche con nitriti che vanno e vengono si riesce a non morire per diverse ore; l'unica cosa che veramente uccide è l'ammoniaca ovvero il primo stadio del ciclo dell'azoto.
Per questo ti è stato parlato del filtraggio, può effettivamente essere che il tuo filtro non sia maturato (se hai fatto cambi settimanali sin dal principio è molto probabile).

Insomma, aspettiamo e incrociamo le dita.

Ciao Fabrizio

PS la temperatura ina acquario è bene tenerla sui 24-25 gradi e non arrivare a 28 per una questione di concentrazione di ossigeno (che cala alle temperature più alte)

emieni
06-06-2008, 22: 17
Grazie mille per i consigli!!!
Essendo un principiante, purtroppo mi sono fidato dall'inizio del negoziante e ho seguito tutti i suoi consigli che si sono rivelati nocivi per i pesciolini. Oggi stavo per buttare nell'acquario l'antibatterico, ma osservandoli meglio non ho notato nessun sintomo riportato nelle istruzioni e quindi ho deciso di cercare un'altro tipo di soluzione.
Adesso cercherò di seguire tutti i consigli che mi avete dato e incrocerò le dita per i nostri pesci.
Riguardo alla temperatura non so proprio come fare poiché il riscaldatore è a 23 gradi ma col caldo che fa e con i neon si sposta sempre sui 27°-28°.

Grazie ancora!

Emiliano ed Enisa

Jo79
07-06-2008, 00: 14
ciao Emieni,e benvenuto in questo forum :FishWink: !
ti dico innanzitutto che hai una bellissima vasca :FishShock ! è la tua prima? se sì,davvero complimenti,è arredata molto bene,mi piace davvero :FishSmile !
io tralascio tutto quello che riguarda l'acqua e i suoi valori,xkè nonostante abbia 6 acquari,non ci ho mai capito molto :FRolle: ...

mi chiedo invece chi ti abbia consigliato tutti quei pesci x "soli" 180lt :FishShock !!! ( "soli" tra virgolette,xkè il litraggio è molto buono come prima vasca,ma lo stesso non è infinito,quindi non si possono inserire millemila pesci :FAngry: !!!) con questo litraggio,a mio modestissimo parere,di Ramirezi te ne bastava una coppia soltanto,sono pesci molto territoriali,soprattutto se la coppia inizia a deporre e ad accudire la prole :FConfu ; poi non so quanto centrino i pesci sbaciucchioni con i Ramirezi... non mi pare che facciano parte dello stesso biotopo... inoltre,se ricordo bene,diventano anche grandicelli x "soli" 180lt,soprattutto 4 :FishShock ; x non parlare che hai inserito anche una coppia di Caca,territorialissimi anche loro... anche x quanto riguarda gli Ancistrus,4 sono davvero troppi: anche questi diventano grandini e molto territoriali,soprattutto se hai la (s)fortuna che ti si forma una coppia :FConfu !
l'unica cosa in cui io avrei "abbondato! sarebbero stati i Cory: quelli + se ne mette,+ stanno meglio (sempre in base al liraggio, :FishWink: eh?),dato che formano un bel branchetto molto coreografico da vedere :FishSmile ! idem x gli Oto :FishSmile ...
quindi,facendo un rapido riassunto della situazione,mi viene da chiedermi (sempre tralasciando l'acqua e i suoi valori): non è che tutte queste morti sono da attribuire a
1) qualche pesce malato tra quelli comprati??? (soprattutto i Ram,ha ragione Gregory,sono malattie con le pinne,esperienza anche personale :FishCry: ...)
2) troppo sovraffollamento della vasca???
3) troppa territorialità tra pesci "aggressivi" che si sono auto-eliminati tra loro??? ricordiamoci che hai inserito BEN 3 coppie di Ramirezi e 1 di Caca,+ 4 sbaciucchioni,4 ancistrus,4 Cory e 7 Otocinclus... in totale 27 pesci in 180lt,dai quali dobbiamo togliere lo "spazio" occupato da ghiaino/piante/tronchi,quindi + o meno 160lt :FishShock !!!
x me il tuo negoziante è completamente ammattito,ti ha fatto un buon prezzo x tutti questi pesci,e ti ha anche intortato x benino dicendoti che sarebbero andati tutti d'amore e d'accordo :FAngry: !
ricorda che i pesci non si comprano in base alla bella forma e ai bei colori,ma come esseri viventi ci si deve informare sulle loro esigenze di vita e di "spazio" :FishWink: !
ora ti dico solo: che pesci ti sono rimasti in vasca? ho perso il conto :FishGrin: !
e ti dico anche: lascia stare resine e farmaci, stabilizza la situazione che hai ora con i "metodi" suggeriti da Biga e Gregory,poi vedremo di sistemare x benino la popolazione :FishWink: !
ciao!
'notte,anche :FConfu ...
Jo

emieni
07-06-2008, 09: 59
Ciao Jo, grazie per l'interesse al mio problema.

Inizio col dirti che gli sbaciucchioni ci sono perché in casa comanda mia moglie ed è affascinata da questi pesci che (all'apparenza) si scambiano affettuosi bacetti, anche se devo dire che insieme ai cory sono i più pacifici. Non hanno mai infastidito nessuno altro pesce dell'acquario.
Invece quelli che si sono dimostrati più aggressivi sono i caca, e sono stati gli ultimi ad essere inseriti nella vasca. Nel frattempo hanno fato le uova due volte e abbiamo avuto tre avannotti. Purtroppo anche loro sono spariti...non si vedono più in giro da tre giorni...è un'altra tragedia!

In quanto all'esperienza è il nostro primo acquario e probabilmente abbiamo pensato più all'esigenza delle piante che a quella dei pesci, anche perché fino a maggio i pesci stavano molto bene e le piante invece erano piene di alghe. Adesso le piante sono guarite e i pesci muoiono :FishCry: .

Tornando alla popolazione dell'acquario, ci sono: 4 cory, 2 ram, 3 caca, 3 sbaciucchioni, una ampullaria e due piccole lumacchine marroni di cui non ricordo il nome.
Infatti, anch'io ho pensato che nell'acquario avevo inserito un pesce malato che ha contagiato tutti gli altri, ma il problema è che a parte l'isolamento e l'inappetenza non c'erano altri sintomi. L'unico con sintomi diversi era uno dei ram.
Adesso controllo i valori dell'acqua...vediamo se c'è qualche cambiamento dopo le modifiche di ieri...a presto!

Ciao
Emiliano

gregory
07-06-2008, 10: 12
E' vero il discorso sulla territorialità dei ciclidi nani, in 180 litri una coppia di ram ed una di caca ci può stare MA se avete un harem di caca (1 maschio + 2 femmine) i ram sono di troppo.
La territorialità si manifesta con aggressività e stress per i pesci dominati, lo stress abbassa le difese immunitarie ed in alcuni casi porta a non alimentarsi e stare nascosti con i colori scuriti.
Può essere stato un insieme di cose, come vedi in questi casi non serve usare medicinali.
Ciao Fabrizio

biganasso
07-06-2008, 11: 20
Inizio col dirti che gli sbaciucchioni ci sono perché in casa comanda mia moglie ed è affascinata da questi pesci che (all'apparenza) si scambiano affettuosi bacetti,


Sai che in realtà è un sintomo di aggressività? Questo è un comportamento intimidatorio di questi pesci, ed in relatà quelli che a te sembrano baci sono dimostrazioni di forza e litigi :FishWink:

emieni
07-06-2008, 11: 33
Si, certo che lo sappiamo e infatti temevamo che sarebbero stati aggressivi sopratutto verso gli altri pesci, ma alla fine si sono rivelati i pesci più pacifici dell'acquario e non hanno mai aggredito nessun altro pesce della vasca.

Enisa

emieni
07-06-2008, 13: 10
Ecco i valori dell'acqua:


.....oggi.................una settimana fa
pH 6.6..........................7.2
gH 12............................9
KH 8.............................9
NO2 assenti.................assenti
NO3 Non saprei dire che valore hanno. Di sicuro non sono più a zero, forse 2 o 3. Invece la settimana scorsa erano assenti.

Per tutti i test, ho utilizzato i reagenti liquidi.

In quanto ai pesci, oggi uno dei ram è particolarmente tranquillo :FishSad: Questa mattina si è mosso un po', ma non ha mangiato niente e adesso sta fermo dietro al tronco. Idem per uno sbaciucchione che è ancora a digiuno. Lui almeno si muove un pochino.

p.s. Oggi i pesci (quelli in forma) hanno mangiato il tubifex e le artemie scongelate e ieri sera il cibo liofilizzato. Prima di spegnere la luce, ho messo un po' di spirulina. Secondo voi l'alimentazione è corretta?

biganasso
07-06-2008, 21: 53
scusa ma ogni quanto fai i cambi acqua ed ogni quanto dai da mangiare?

emieni
07-06-2008, 22: 33
cambio 25% d'acqua ogni 10 giorni e somministro il cibo due volte al giorno, a mezzogiorno e alle 20. in più ogni sera, a luci spente, aggiungo una pasticca per i pesci da fondo.

GooseFish
08-06-2008, 00: 07
Ciao, domanda ma che test usi? Intendo dire come marca?
Mi sembra molto strano che dopo che hai tolto la co2 ti si sia abbassato il ph.

Ciaoo

gregory
08-06-2008, 08: 44
In effetti è strano e comunque 120 bolle minuto erano troppe.
Ciao Fabrizio

emieni
08-06-2008, 10: 29
Buongiorno a tutti!

A parte il test per il gH che è della Sera, tutti gli altri sono della Elos. Magari domani faccio analizzare l'acqua dal negoziante. In effetti è la prima volta che il pH è cosi basso. Girava sempre intorno a 6.9-7.2

Enisa

Jo79
08-06-2008, 10: 35
"in casa comanda mia moglie" non mi sembra una gran scusa x comprare pesci a caso,solo xkè sono belli da vedere e si danno tanti bacetti :FAngry: ! come ti ha detto Biga,il fatto di darsi "baci" è sinonimo non solo di formazione di una coppia (nel senso di maschio e femmina),ma anche di scaramuccie territoriali tra maschi... e poi (mi sono documentata su Google :FishSmile ) possono raggiungere anche i 25-30cm di lunghezza ciascuno... come cavolo si gireranno in 180lt :FAngry: ???
se fosse x mia sorella,che al raduno di Ranco dello scorso anno si è innamorata dei Palletta,ne dovrei avere almeno 10 in 50lt,tanto sono carucci con quegli occhietti dolci e tondi che ti guardano :FRolle: ...
se fosse x mia mamma avrei 5 Discus "Pigeon" nell'80lt in salotto "tanto stanno sempre fermi fra i tronchi e le piante alte!!!" :FRolle: ...
se fosse x mio papà dovrei aggiungere altri 5 o 6 Scalari nel 150lt (che già è strettissimo),"xkè sono davvero belli e fanno tanto colore!!!" :FRolle: ...

oltre al fatto di pensare a sistemare la popolazione e la situazione di morie/valori dell'acqua,penserei anche a far sapere alla tua dolce metà che i pesci non si comprano xkè sono belli,ma bisogna pensare che hanno delle esigenze ben precise...

tornando al tuo pH,non capisco manco io xkè ti si è abbassato nonostante tu stia rilasciando meno CO2 in vasca :headscra: ...
perchè gli NO3 non riesci a testarli? che test liquido usi (intendo la marca)??? con che acqua fai i cambi: solo di rubinetto,solo d'osmosi oppure tagliata e in che dosi? magari l'hai già scritto,ma me lo sono perso :FShame: ...
jo

gregory
08-06-2008, 10: 57
Buongiorno a tutti!

A parte il test per il gH che è della Sera, tutti gli altri sono della Elos. Magari domani faccio analizzare l'acqua dal negoziante. In effetti è la prima volta che il pH è cosi basso. Girava sempre intorno a 6.9-7.2

Enisa
Se avete molto movimento dell'acqua ed il diffusore posizionato male può essere che le 120 bolle minuto di prima se ne andassero velocemente in aere, viceversa avendo diminuito la portata del filtro, le 60 bolle-minuto attuali restano in acqua.
Inoltre mi pare che il Kh si sia abbassato (in funzione dell'acqua di cambio presumo) quindi è più facile far scendere il pH anche con meno quantità di co2.
Vedrete che con minor co2 i pesci cominceranno a stare meglio ma, ripeto, con 3 caca e 2 ram gli ultimi dovrebbero tornare dal negoziante :FishWink:
Ciao Fabrizio

emieni
08-06-2008, 11: 44
Ciao Jo,

Sapevamo che alcuni pesci non possono stare insieme ad altri, infatti abbiamo cercato di non mettere insieme specie troppo incompatibili.

Il discorso della territorialità lo capisco benissimo e forse aggiungendo altre due copie di caca abbiamo esagerato (il "famoso" negoziante ci aveva detto che non ci sarebbero stati problemi), ma non capisco per quale motivo non possono stare insieme gli sbaciucchioni con gli altri pesci presenti nella vasca che richiedono più o meno gli stessi valori dell'acqua. Ripeto, gli sbaciucchioni presenti nella vasca (attualmente tre) non hanno mai dimostrato nessun segno di aggressività verso gli altri pesci. Si scambiavano "affettuosità" solo tra loro.

In effetti, prima di aggiungere i caca nella vasca, i pesci stavano tutti bene (i ram, gli sbaciucchioni, gli ancistrus, gli oto e i cory).
Avevo già scritto che la situazione è peggiorata all'improvviso a maggio e probabilmente, pensandoci meglio, è dovuto all'inserimento dei caca che, ripeto, sono stati gli ultimi ad essere inseriti .

In quanto ai NO3, il test utilizzato è della Elos e i valori del test sono: 0=giallo palidissimo, 5=rosa palidissimo, 10=rosa normale etc. Il colore dell'acqua dopo aver inserito il reagente è un colore fra i due primi valori. Ed è per questo che domani faccio analizzare l'acqua dal negoziante.

Su 40-50 litri d'acqua che cambio, 10-15 sono di rubinetto (biocondizionata).

Enisa

p.s. gli sbaciucchioni nell'acquario raggiungono al massimo 10-15 cm.

emieni
08-06-2008, 12: 01
Se avete molto movimento dell'acqua ed il diffusore posizionato male può essere che le 120 bolle minuto di prima se ne andassero velocemente in aere, viceversa avendo diminuito la portata del filtro, le 60 bolle-minuto attuali restano in acqua.
Inoltre mi pare che il Kh si sia abbassato (in funzione dell'acqua di cambio presumo) quindi è più facile far scendere il pH anche con meno quantità di co2.
Vedrete che con minor co2 i pesci cominceranno a stare meglio ma, ripeto, con 3 caca e 2 ram gli ultimi dovrebbero tornare dal negoziante :FishWink:
Ciao Fabrizio

Ciao Fabrizio,
Aiuterebbe spegnere proprio la co2 con le luci spente?

p.s. penso proprio che qualche pesciolino tornerà indietro dal negoziante!

Enisa

gregory
08-06-2008, 13: 30
La co2 a luci spente non serve a nulla (per le piante) ma anche io la tengo sempre "accesa" .
Prima di pensare a spengere la co2 di notte è bene far passare qualche giorno e vedere il pH dove si assesta.
Ciao Fabrizio

emieni
08-06-2008, 20: 29
E' morta anche una delle femmine caca. Aveva la pancia piena d'uova e l'ho trovata accanto alla tana dove fino a qualche giorno fa c'erano anche i piccoli avannotti. Anche lei, come tutti gli altri pesci prima di morire, era particolarmente tranquilla e ieri non ha mangiato.
Un altro pesce che sta fermo e non mangia da due giorni è uno dei ram.

I pesci morti, a parte l'inappetenza e la timidezza, non presentavano altri sintomi.

Gli altri pesci sembrano essere in forma, si muovono e mangiano regolarmente.

Di seguito faccio un riassunto della situazione nella vasca:

-i valori rilevati ieri sono: pH 6.6 KH 8 gH 12 NO2 assenti NO3 2-3 PO4 0.1 (i test utilizzati sono a reagente liquido, tutti della Elos, a parte il test gH che è della Sera)
-la co2 una bolla al secondo (prima erano due bolle al secondo)
-due giorni fa diminuita la portata del filtro (Hydor Prime 20 portata max 600l/h), aggiunti i microorganismi e tolti il nitrati stop
-aggiunto l'aeratore, posizionato al centro della vasca, a destra del diffusore di co2
-temperatura a 27°
-cambio 40l d'acqua ogni 10 giorni di cui 10-15l d'acqua di rubinetto (biocondizionata) il resto è tutta d'osmosi
-somministro il cibo (liofilizzato oppure scongelato) 2 volte al giorno (alle 12 e alle 20) + una pasticca a luci spente per i pesci di fondo
-i pesci presenti nella vasca sono: una copia di apistogramma caca (in questo momento la femmina sta deponendo le uova), due ram, 4 cory, 3 sbaciucchioni, 1 ampularia + altre due lumache piccole. domani, come consigliato da gregory, riporto i due ram dal negoziante.
-la vasca è di 180l netti con una fitta vegetazione

Io non so più cosa fare per salvare i pesciolini. Sono disperata!

Enisa

biganasso
08-06-2008, 20: 38
Prima accertati di avere un ph ed un kh stabile, poi magari puoi sempre dotarti di eletrovalvola e timer per spegnere la co2 di notte.
Tutti i tuoi problemi però, non penso siano solo riconducibili alla co2, ma come detto sopra anche agli no3 bassissimi :FishWink:
Vedi se dopo una settimana di starter la situazione migliora :FishWink:

AtlantisGyro
08-06-2008, 20: 39
mi viene in mente solo un'altra possibilità

per caso fertilizzi in modo massiccio o stile PMDD???

perchè all'inizio anch'io pensavo di procurarmi da solo i vari fertilizzanti e mischiarli nelle giuste proporzioni, solo che ci sono sempre dentro altre sostanze che in acquario praticamente non vengono assorbite e si accumulano arrivando ad avvelenare gli organismi viventi contenuti

emieni
08-06-2008, 21: 07
mi viene in mente solo un'altra possibilità

per caso fertilizzi in modo massiccio o stile PMDD???

perchè all'inizio anch'io pensavo di procurarmi da solo i vari fertilizzanti e mischiarli nelle giuste proporzioni, solo che ci sono sempre dentro altre sostanze che in acquario praticamente non vengono assorbite e si accumulano arrivando ad avvelenare gli organismi viventi contenuti

Per quasi un mese non abbiamo messo i fertilizzanti. Abbiamo ricominciato da una settimana ad utilizzare i prodotti della Seachem (ferro, potassio, trace) in quantità inferiori alle dosi consigliate.

AtlantisGyro
08-06-2008, 21: 31
ok, era solo un dubbio che mi dovevo levare

peccato :FishSad: , fosse stata quella la causa sarebbe stato molto meglio

nulla, ripasso la parola agli esperti

shadowKK
08-06-2008, 22: 07
Scusa se mi intrometto: tra l'altro sono parecchio arrugginita, visto che è da moooolto tempo che non mi dilungo in questi argomenti :FShame:

Però però... solo alcune considerazioni:
- ho letto tutto velocemente, ma mi pare manchi una vasca di quarantena. I nuovi acquisti li hai sempre inseriti nel 180 litri senza periodo di assestamento/controllo... quindi hai portato in vasca sani e malati senza distinzioni... ed è inutile dire che, purtroppo e per esperienza, spesso sono più i malati dei sani. Attrezzati con una vasca da una 30ina di litri, tieni i nuovi acquisti in osservazione per una ventina di gg ALMENO e quindi inseriscili. Avrai molti meno problemi...
- valori dell'acqua: fermati e assestali, non modificarli continuamente. Controlla se hai in vasca qualcosa in grado di modificarli (fondo, rocce, etc) e controlla i valori dell'acqua che immetti. Cerca di mantenerli stabili, i pesci sono SICURAMENTE sotto stress se i valori cambiano.
- quantità dei pesciotti/varietà e compatibilità tra di loro e con i valori dell'acqua: argomento vasto e spunto di riflessione. Meglio pochi pesci, molto compatibili tra di loro, con valori in vasca assolutamente adatti alle loro esigenze.

Ora, sono malati? beh, potrebbe anche essere. Ma se PRIMA non risolvi i problemi legati allo stress (valori e compatibilità) non risolverai molto...

Relativamente ai decessi: inappetenza? "Timidezza"? Non è che per caso qualcuno in vasca "rompe" le scatole? Tra pesci dello stesso tipo, o anche tra specie diverse, intendiamoci... Quanto li osservi? Minuti? Difficile notare le sfumature. Ore??? La cosa sarebbe palese... i pesci si rincorrono, si "pizzicano". Noti respiri accelerati, pesciotti che cercano nascondigli o che fuggono di corsa? Le feci sono chiare, scure, vuote? Le branchie? La pelle com'è? Ci sono macchie chiare, opache, "forellini"? Scusa le tante domande, è solo uno scrupolo.

Serena

emieni
09-06-2008, 00: 00
Ciao Serana,
Hai ragione, infatti non ho mai sottoposto i nuovi acquisti ad un periodo di quarantena e può darsi che uno dei pesci inseriti era malato.

Il problema è che l'unico pesce a dimostrare sintomi diversi dall'inappetenza e la timidezza era un ram. Aveva gli occhi sporgenti, colori scuriti, spellava e non riusciva a mantenere l'assetto. L'avevo isolato in una vaschetta da 5 litri e per una settimana e stato li senza mangiare ne muoversi. Gli soministravo un farmaco della Seachem - KanaPlex, ma alla fine non è servito a niente.

Tutti gli altri pesci che sono morti stavano bene e fino ad uno o due giorni prima di morire sembravano sani. Poi all'improvviso si isolavano, non si muovevano più e smettevano di mangiare. Nessun altro sintomo.

Fra i pesci presenti nella vasca gli unici aggressivi sono i caca e questo è dovuto probabilmente al fatto che stanno deponendo le uova. Gli altri pesci sono tranquilli e gli unici che si danno fastidio sono gli sbaciucchioni (li ho da più di due mesi e sono sempre stati cosi, invadenti fra loro, ma pacifici verso gli altri pesci).

Comunque ho notato una cosa...prima, quando somministravo il cibo erano tutti li ad aspettare. Adesso invece appena mi avvicino alla vasca, si nascondono tutti a parte la copia di caca.

Enisa

biganasso
09-06-2008, 07: 47
SERENA!!!!!!! :FishShock :FishShock :FishShock :FishDead: :FLaugh: :FishGrin:

shadowKK
09-06-2008, 15: 08
SERENA!!!!!!! :FishShock :FishShock :FishShock :FishDead: :FLaugh: :FishGrin:

:FishRazz: :FishRazz: :FishRazz: :FishGrin:

Oè, ragazzi, per adesso sono ricomparsa, non so per quanto, ma... abbiate fede, prima o poi tornerò sul serio :FishWink:

Tornando alla vasca di Enisa... saresti disposta a fare una prova? Riporta i caca in negozio, dalli a un'amico, oppure più semplicemente prova a isolarli in una parte della vasca: un plexi forato (riesci a farlo o a trovarlo?) e tagliato a "misura" può essere sufficiente per dividere i teppisti dagli ospiti più pacifici...

Per quarantenare un pesce malato o un nuovo acquisto 5 litri sono pochi. Attrezzati con un catino di plastica scuro da una quarantina di litri... filtrino e termoriscaldatore. Un pò di ghiaia e una piantina di anubias su una roccia da spostare dal vascone alla vaschetta garantiranno privacy, e te la cavi con poca spesa :FishWink:

biganasso
09-06-2008, 16: 16
io sinceramente toglierei sabbietta e anubias, che, se si usano curativi, soffre solo e basta.

emieni
09-06-2008, 17: 20
Stavo per riportare dal negoziante (sperando che li accetti) i due ram rimasti che sembrano soffrire più degli altri pesci (sopratutto uno che non si muove e non mangia da tre giorni).
Potrei invece provare a isolare i caca. Spero di trovare il materiale necessario. La femmina ha deposto le uova un paio di giorni fa e mi dispiacerebbe tanto spostarli.
Comunque, una buona notizia c'è...lo sbaciucchione che un paio di giorni fa stava fermo e non mangiava niente, si è ripreso. E' molto attivo e ha mangiato sia ieri sera che oggi :FishSmile Sono contentissima!

Riguardo alla vasca di quarantena, seguirò il tuo consiglio. Anche se non sono intenzionata di fare nuovi acquisti, può sempre servire per i pesciolini malatti.

emieni
09-06-2008, 17: 24
ok biganasso, senza sabbietta e anubias! :FishWink:

shadowKK
10-06-2008, 19: 04
io sinceramente toglierei sabbietta e anubias, che, se si usano curativi, soffre solo e basta.

Big, se curiamo meglio niente sabbietta e anubias... ma se quaranteniamo??? Eddai, un pò di privacy, un nascondiglio, un pò di sabbietta da spostare qui e la... non sarebbe una casetta più accogliente con le tende e un bel tappeto??? :FishGrin: :FishWink:

biganasso
11-06-2008, 08: 28
beh, per come la vedo se quaranteniamo hai ragione, ma se intendiamo la quarantena anche come vasca di cura allora è preferibile magari un brutto arredo in materiale plastico che funge da riparo e :FishWink: rifugio

emieni
16-06-2008, 20: 48
Ciao a tutti!

Sono passati sei giorni senza decessi. Abbiamo seguito tutti i vostri consigli...inserimento dell'aeratore, diminuzione della portata del filtro, inserimento dei batteri nel filtro e diminuzione della co2 (da 2 bolle a 1 bolla al sec) e sembra sia andato tutto a buon fine...almeno per il momento.
Il pH è 7.2, stabile da ormai 5 giorni, KH è 8, ma mancano sempre gli NO3. 4-5 giorni fa erano a 2-3, ma oggi sono di nuovo a 0.

Inoltre, come suggerito da Serena, tre giorni fa abbiamo diviso la vasca con il plexiglass. Da una parte c'è la coppia dei caca con ben 9 avannotti (natti 5 giorni fa...che bello!!!) :FishSmile
Grazie all'articolo di GooseFish siamo riusciti a realizzare lo schiuditoio per le cisti di artemia e oggi i piccoli hanno potuto assaggiare i primi naupli!
Nell'altra parte della vasca sono rimasti 3 sbaciucchioni, 4 cory, due lumacchine e una ampularia.


Dei due ram che erano presenti nella vasca, una settimana fa è morto quello che stava fermo e che non mangiava da parecchi giorni. Volevamo riportarli al negoziante, ma visto che ne è rimasto solo uno e con un aspetto molto deboluccio, abbiamo deciso di tenerlo e l'abbiamo isolato in una vasca da 30 l acquistata tre giorni fa e riempita con l'acqua della vasca grande. Il pesciolino è magrissimo (è sempre stato cosi) e l'unica cosa che accetta di mangiare sono le larve di zanzara scongelate e raramente le artemie. Altri sintomi apparsi ultimamente sono le pinne sfilacciate e le feci trasparenti. Per questo abbiamo deciso di procedere con una cura con ESHA 2000 + vitamine ce non sta dando risultati. La vaschetta è spoglia. L'unica cosa che c'è, è un filtro senza carbone e l'aeratore.

Adesso avremmo bisogno di qualche altro consiglio :FConfu
-cosa altro bisognerebbe fare per risolvere il problema degli NO3?
-per quanto tempo bisogna lasciare l'aeratore acceso nella vasca grande?
-la co2 la lasciamo a 1 bolla al secondo (da un paio di giorni ci sono più alghe del solito)
-abbiamo fato bene a somministrare l'ESHA 2000 al ram? altri suggerimenti?
-abbiamo notato che la femmina caca ha una palina biancastra all'attaccatura della pinna laterale. cosa potrebbe essere?

il nostro magrolino Billy-Jo (la foto fatta prima di spostarlo nella vasca di quarantena)

http://img183.imageshack.us/img183/7434/dsc0254ia0.jpg


la femmina caca con la pallina bianca sulla pinna laterale

http://img119.imageshack.us/img119/809/dsc0332hk6.jpg


la vasca con il divisorio (i buchi sono abbastanza larghi?)

http://img388.imageshack.us/img388/5007/dsc0342ss4.jpg

AtlantisGyro
16-06-2008, 21: 02
per i fori ti rispondo con una domanda :FishHuh:

il filtro ha aspirazione e uscita dallo stesso lato della vasca o è uno da una parte le plexiglass e uno dall'altra??

se sono agli estremi non avrai problemi di alcun tipo perchè l'acqua circola per forza da una parte all'altra, altrimenti non so

PS: carino l'acquario (personalmente lo riempirei maggiormente di piante ma rimane molto bello!!!)

emieni
16-06-2008, 21: 55
L'uscita e l'aspirazione del filtro sono ai due angoli opposti. Speriamo che l'acqua circoli abbastanza, altrimenti saranno guai :FishOpps:

La vasca era piena di pante, ma ad aprile abbiamo avuto una invasione di alghe e abbiamo dovuto togliere molte di loro...pian piano cercheremo di ripristinare la flora. Per il momento ci stiamo occupando solo dei pesciolini :FishWink:

Riccardo Zagatti
16-06-2008, 22: 35
Bel lavoro col plexi. complimenti.

biganasso
17-06-2008, 07: 55
Adesso avremmo bisogno di qualche altro consiglio :FConfu
-cosa altro bisognerebbe fare per risolvere il problema degli NO3?
-per quanto tempo bisogna lasciare l'aeratore acceso nella vasca grande?
-la co2 la lasciamo a 1 bolla al secondo (da un paio di giorni ci sono più alghe del solito)
-abbiamo fato bene a somministrare l'ESHA 2000 al ram? altri suggerimenti?
-abbiamo notato che la femmina caca ha una palina biancastra all'attaccatura della pinna laterale. cosa potrebbe essere?



Gli no3 dovrebbero salire da soli a filtro maturo.
L'areatore va lasciato acceso per il tempo della cura o finchè non si ripristinano valori accettabili dell'acqua
La co2 vedi di regolarla in base alle tue necessità ma tienila controllata
L'esha 2000 non serve per parassiti intestinali, meglio sbriciolare del flagyl nel cibo
La foto non fa vedere chiaramente il problema alla pinnetta e non si capisce se è un fungo od una cisti e quindi cambierebbe la cura da fare. Aspettiamo però e vediamo se regredisce o aumenta...non ho capito se nel frattempo stai curando anche lui esha 2000?

emieni
17-06-2008, 10: 18
Gli no3 dovrebbero salire da soli a filtro maturo.
L'areatore va lasciato acceso per il tempo della cura o finchè non si ripristinano valori accettabili dell'acqua
La co2 vedi di regolarla in base alle tue necessità ma tienila controllata
L'esha 2000 non serve per parassiti intestinali, meglio sbriciolare del flagyl nel cibo
La foto non fa vedere chiaramente il problema alla pinnetta e non si capisce se è un fungo od una cisti e quindi cambierebbe la cura da fare. Aspettiamo però e vediamo se regredisce o aumenta...non ho capito se nel frattempo stai curando anche lui esha 2000?

Ciao!
Nella vasca grande non abbiamo utilizzato nessun tipo di medicinale. L'unico pesce a cui somministro esha2000 è il ram e lui è nella vasca di quarantena. Quindi il fato che non stia crescendo, che sia magro e che abbia le feci trasparenti potrebbe essere dovuto a un parassita? Non so come fare a dargli il flagyl? A parte che mangia solo le larve, ieri non ha mangiato nemmeno quelle.

Forse da questa foto si vede un po' meglio la pinna posteriore. Il problema è che le pinne sono quasi sempre chiuse e diventa difficile fare una foto decente.

http://img262.imageshack.us/img262/9692/dsc0328bs0.jpg

Greeneyes
17-06-2008, 10: 25
Il problema non può essere dovuto al cibo?? Se quando ti vedono che vai a dargli la pappa scappano magari è andata a male (???) :FishHuh:

emieni
17-06-2008, 10: 42
Il problema non può essere dovuto al cibo?? Se quando ti vedono che vai a dargli la pappa scappano magari è andata a male (???) :FishHuh:

Gli unici che scappano sono gli sbaciucchioni, ma poi appena mi allontano, mangiano tutto incluso il cibo in scaglie e i liofilizzati. Il ram e i due caca invece solo il mangime vivo congelato (ho paura che continuando cosi prima o poi gli verrà la tubercolosi del fegato!)

biganasso
17-06-2008, 16: 32
puoi curarlo con il flagyl, una compressa ogni 50 litri per 4 giorni, aggiungi vitamine in vasca, almeno riesce a rafforzarsi anche non mangiando (idroplutivit in farmacia due gocce ogni 20 litri tutti i giorni per una decina di giorni).
Purtroppo i ram già di loro sono delicati, ma se non vengono tenuti in un ambiente a loro dedicato e con caratteristiche più che eccellenti soffrono molto e si ammalano

emieni
21-06-2008, 00: 58
purtroppo il piccolo ram non c'è l'ha fatta...

biganasso
21-06-2008, 17: 56
mi spiace ma i ram sono molto delicati e se non tenuti in condizioni più che ottime è difficile farli sopravvivere

emieni
26-06-2008, 21: 49
La foto non fa vedere chiaramente il problema alla pinnetta e non si capisce se è un fungo od una cisti e quindi cambierebbe la cura da fare. Aspettiamo però e vediamo se regredisce o aumenta...non ho capito se nel frattempo stai curando anche lui esha 2000?

La pallina biancastra sulla pinna laterale della femmina caca è leggermente diminuita, solo che adesso nuota con la testa inclinata verso il basso ed è leggermente piegata nel senso della pinna sana. Può essere un comportamento dovuto ad una compensazione?

Comunque per far guarire la pinna abbiamo pensato di iniziare il trattamento con esha 2000.

I valori dell'acqua sono:
NO2=0
NO3=quasi a zero :FishSad:
pH=7
gH=7
KH=7
PO4=0.01

p.s. ieri abbiamo somministrato l'acqua ossigenata per la prima volta (1ml ogni 10l) per debellare le alghe che sono ricomparse da quando abbiamo diminuito la CO2 e la portata del filtro.

Ciao!
Emiliano ed Enisa

biganasso
27-06-2008, 08: 25
puoi provare, ma non sono così convinto che riuscirai a curarla.
Posta una foto e vediamo

emieni
27-06-2008, 14: 00
puoi provare, ma non sono così convinto che riuscirai a curarla.
Posta una foto e vediamo

Cao biganasso!

Purtroppo non riesco a fare la foto...Il pesciolino non si vede in giro da ieri sera.
Volevo sapere se esha 2000 è nociva per gli avanotti e se posso utilizzarla insieme a protalon 707?

Grazie!

biganasso
27-06-2008, 14: 36
esha 2000 può essere nociva per gli avannotti, difatti se ne consiglia mezza doe per curarli. A mio parere la cosa migliore è curare il pesce malato in un catino a parte con areatore. il protalon è un antialghe, ma preferisco i metodi naturali. Cmq se fai la cura a parte allora il problema non sussiste :FishWink:

emieni
27-06-2008, 15: 12
esha 2000 può essere nociva per gli avannotti, difatti se ne consiglia mezza doe per curarli. A mio parere la cosa migliore è curare il pesce malato in un catino a parte con areatore. il protalon è un antialghe, ma preferisco i metodi naturali. Cmq se fai la cura a parte allora il problema non sussiste :FishWink:


Poverina, è uscita finalmente. Ma quanto mi fa soffrire :FishCry:

Ecco le foto...
http://img140.imageshack.us/img140/1758/dsc0391oa5.jpg
http://img133.imageshack.us/img133/3968/dsc0390ad8.jpg

Praticamente sta in questa posizione quasi tutto il tempo. Ho paura di isolarla nella vasca di quarantena per non stressarla ancora di più...Già due pesci sono morti durante la quarantena...
Per quale motivo credi che esha2000 non la possa curare? Abbiamo scelto questo perché è ad ampio spettro ed è meno forte rispetto a tanti altri prodotti.

p.s.I Sia lei che il maschio mangiano pochissimo e solo quando gli metto il cibo davanti. Prendono solo uno o due pezzettini. Prima mangiavano solo le larve e artemie scongelate, ma adesso non glieli do più. Ho paura che gli faccia male.

p.s.II Scusa se parlo in questo topic anche delle alghe, ma da quando abbiamo fatto i cambiamenti nella vasca per curare i pesci, le alghe sono ritornate. Inoltre credevo protalon fosse abbastanza naturale come prodotto...quali sono le alternative?

Grazie mille!

biganasso
27-06-2008, 22: 08
i migliori metodi antialghe sono pesci alghivori, neritine, acqua buona, piante a crescita veloce e tanta pazienza.
Esha 2000 è un ottimo prodotto, ma contro certe cisti non si può fare molto solo con curativi, bisognerebbe rimuoverle chirurgicamente.
Cmq il fatto che anche altri pesci non hanno appetito vuol dire che qualcosa non va....o l'acqua o i pesci sono disturbati da altri simili o da qualcosa

emieni
27-06-2008, 23: 25
i migliori metodi antialghe sono pesci alghivori, neritine, acqua buona, piante a crescita veloce e tanta pazienza.
Esha 2000 è un ottimo prodotto, ma contro certe cisti non si può fare molto solo con curativi, bisognerebbe rimuoverle chirurgicamente.
Cmq il fatto che anche altri pesci non hanno appetito vuol dire che qualcosa non va....o l'acqua o i pesci sono disturbati da altri simili o da qualcosa

Non so se ti ricordi, ma abbiamo diviso la vasca (180l) in due con il plexiglass. Da una parte abbiamo messo la copia dei caca con gli avannotti e dall'altra tre sbaciucchioni e 4 cory (ci sono le foto postate precedentemente). La parte e con i caca è messa malissimo, ed è piena di alghe. Dall'altra parte, invece ci sono solo le alghe staghorn
In quanto al cibo, gli unici che non mangiano sono i caca. Gli altri sono insaziabili, quindi il problema dell'acqua o altri pesci lo escluderemmo visto che i pesci erano divisi e tranquilli fra loro.

Oggi abbiamo messo la coppia dei caca in una vasca a parte con 10 l d'acqua, l'aeratore e 2 gocce e mezzo di esha 2000. Gli avannotti li abbiamo lasciati nella vasca grande dentro la retina nido e abbiamo tolto il plexiglass.

E' possibile che la femmina caca, nuotando sempre con la testa in giù, a parte la cisti che sembra si sia ritirata leggermente, abbia problemi con la vescica notatoria?
Suggerimenti?
Gazie. Ciao

emieni
28-06-2008, 05: 51
La situazione è peggiorata. Il pesciolino è sempre con la testa in giù e in più gira intorno a se.

biganasso
28-06-2008, 16: 27
sembrano sintomi da avvelenamento, anche se dici che è tutto ok, oppure passiamo aben più note e peggiori sintomi della tubercolosi......analizza bene l'acqua e descrivi lo stato del pesce in tutti i suoi comportamenti.
E' più facile che quella cisti abbia provocato anche problemi interni al pesce.

emieni
28-06-2008, 17: 01
Ieri sera abbiamo messo entrambe i caca nella vasca di quarantena con l'esha 2000. Questa mattina la femmina girava su se stessa come in preda ad un attacco epilettico e il maschio era fermo immobile. Poche ore più tardi la femmina era tornata ad un comportamento normale(nuota sempre a testa in giù) e il maschio ha iniziato a girare come un matto. Ora il maschio è sdraiato di lato e si notano benissimo le squame che sembrano come sollevate la pancia legermente gofia(idropsia?) Per favore dimmi cosa devo fare.

i valori dell'acqua:
pH=7.2
KH=5
NO2=0.02
NO3=5
NH3=0
temperatura 25°

Inoltre il maschio ha una pastura molto arcuata.

I pesci nella vasca grande (tre sbaciucchioni, 4 cory e 9 avanotti caca nela retina parto) non mostrano nessun sintomo.

p.s. nella vasca di quarantena ci sono 10l d'acqua prelevata dalla vasca grande con un aeratore. bisogna mettere anche il filtro?

emieni
29-06-2008, 11: 33
Visto che non si è fatto vivo nessuno, ho fatto come credevo meglio. Nella vasca di quarantena con due caca ho interrotto la cura con l'esha 2000, ho cambiato l'acqua e ho iniziato la cura con il Furanol. Mezza compressa sciolta in 10 litri 'acqua (8 litri d'acqua d'osmosi + 2 l d'acqua di rubinetto biocondizionata).

Invece nella vasca grande ho messo la metà del dosaggio di esha 2000 per prevenzione.
Speriamo per bene anche se i due pescetti sembrano in fase terminale.

biganasso
29-06-2008, 16: 53
i sintomi proseguono a parci pensare che sia tubercolosi, l'idropisia è un di essi, il nuoto in tondo anche...mancano le ulcerazioni, ma ormai mi sembra non ci siamo più dubbi. Prova a fare la cura con il furanol, ma se non rha effetto non riesce a fare di più. Tieni anche un occhio agli altri rimasti nella vasca.
non usare filtro perchè non servirebbe a nulla a meno che non sia solo meccanico e pulito ogni 3 giorni.
Si per l'areatore.
Cerca di usare dei guanti di lattice per sicurezza.

emieni
29-06-2008, 18: 10
i sintomi proseguono a parci pensare che sia tubercolosi, l'idropisia è un di essi, il nuoto in tondo anche...mancano le ulcerazioni, ma ormai mi sembra non ci siamo più dubbi. Prova a fare la cura con il furanol, ma se non rha effetto non riesce a fare di più. Tieni anche un occhio agli altri rimasti nella vasca.
non usare filtro perchè non servirebbe a nulla a meno che non sia solo meccanico e pulito ogni 3 giorni.
Si per l'areatore.
Cerca di usare dei guanti di lattice per sicurezza.

Poveri pesci :FishCry: Stano soffrendo tantissimo e io non ci posso fare niente. Fa male vederli in quel stato. Adesso stanno uno accanto all'altra vicino all'aeratore con la testa in giù e non si muovono.

Come già detto, gli altri pesci nella vasca grande stanno bene e per il momento non mostrano nessun sintomo. A parte l'esha 2000 che ho somministrato ieri sera in dose ridotta (vista la presenza degli avannotti) c'è qualcos'altro che potrei fare per loro?

p.s. quali potrebbero essere gli effetti della tubercolosi dei pesci per l'uomo tenendo anche conto che sono incinta di otto mesi?

Grazie
Enisa

biganasso
30-06-2008, 08: 02
normalmente se non si hanno tagli o ferite non si dovrebbe avere problemi, ma il rischio di eritemi e ulcerazioni delle braccia ci sono...visto poi che sei in dolce attesa io non rischierei.
Se vuoi applicarre l'eutanasia in maniera dolce, metti abbondante sale in una bacinella di acqua, metti dentro i pesci malati e mettili nel freezer.
Il sale li calma e il freddo rallenta il loro metabolismo fino a fermarlo, senza farli soffire troppo. Oppure con l'olio di garofano, che funge anche da anestetico...solo che non ricordo le dosi