Acquarionline
  #1  
Vecchio 01-01-2008, 17: 55
L'avatar di architanio
architanio architanio non è in linea
Senior Member
 
Registrato dal: 01-03-2007
ubicazione: Torre del Greco (Napoli)
Messaggi: 801
Thumbs up Sperimentazione Acqua Ossigenata....eccezionale!!

Carissimi tutti del forum come preannunciato vi do’ alcuni risultati della mia sperimentazione con il Perossido di idrogeno…, più noto come “Acqua Ossigenata”

Devo premettere che non sono un chimico…., ho semplicemente preso in considerazione un importantissimo articolo di una nota rivista di acquariologia, mi ha molto incuriosito….ed ho iniziato già da settembre 2007 la sperimentazione con il perossido di idrogeno; oggi posso finalmente dire…”Funziona!!!” ……
Il Funziona non è riferito ai soli valori chimici…che io ovviamente non posso misurarli tutti…ed in modo preciso…, non ne avrei certamente i mezzi (un vero esperto in chimica si!...)…ma a parametri visivi ed olfattivi, chi meglio del padrone della vasca..intuisce…(oltre a misurare i valori principali di No3, No2, ect…..) che c’è qualcosa che non va?? La colorazione dei pesciolini…., il loro appetito…, eventuali malesseri degli stessi…, piante che appassiscono, cattivo odore dell’acqua…., formazione di alghe…, lattiginosità dell’acqua,….ect.. ect… potrei continuare ancora…, eppure questi sono i problemi che tutti noi prima o poi viviamo….., certo che avere un aiutino chimico (ovviamente non dannoso per l’ecosistema animale e vegetale) per allontanare o ridurre drastricamente questi problemi farebbe molto comodo a tutti! Ecco perché lo voglio condividere con voi……proprio per il bene delle nostre piante e dei nostri pesci!
L’unico vero rammarico e che tutto questo è stato scoperto dopo che il mitico “Gennarino” si era gravemente malato (vedi post dedicato), ed è probabile, che questa sperimentazione se la effettuavo molto prima…..chissà …Gennarino non si sarebbe ammalato!! Visto che questa “Cura” se posso così definirla è efficacissima anche per la salute dei nostri cari pesciotti (lo vedrete nell’articolo che vi allegherò più giù)… la consiglio VIVAMENTE A TUTTI! Sia per gli acquari dolci…che marini!

In breve vi accenno qualche caratteristica della mia vasca di acqua dolce tropicale…
Illuminazione : Fluor lamp 2 x 24 W T5
Dimensioni vasca 80 x 30 x 30
filtri interno a tre scomparti
arredo = roccia poliuretanica
fondo = 1° strato = fertilizzante circa 3-4 cm; 2° strato = sabbia fine quarzifera circa 3-4 cm
Ph= 7.0
Gh=6.0
Kh=7.0
No2 = assenti
No3 = stabili tra 15 e 25
T° = estiva 27-29°
T° = invernale 25-26°
Acqua dei cambi parziali ogni 30 gg. = 10% rubinetto 90% osmosi (cambio il 30-35 % del totale)
fertilizzazione con Co2 (impianto con phmetro digitale + elettrovalvola---regolato a 20 bolle al minuto.

PROCEDIMENTO E QUANTITATIVO DI ACQUA OSSIGENATA DA INSERIRE IN VASCA :

RISPETTARE QUESTI QUANTITATIVI : 10-15 ml ogni 100 lt. d'acqua
Attenzione : non dovremo mai versare l'acqua ossigenata direttamente in vasca!!!
Procedimento per versare l'acqua ossig. in vasca : A) Prelevare dalla vasca almeno un litro di acqua, mediante un recipiente pulito....
B) prelevare dalla confezione di acqua ossig. (vedi foto 1) il quantitativo esatto per la nostra vasca, potremmo usare una siringa graduata....(vedi foto 2)
C) mescolare l'acqua ossigenata con l'acqua della vasca nel recipiente già riempito...(vedi foto 3)
D) versare il contenuto miscelato nella vasca con la siringa.., più volte finchè non sarà finito il quantitativo del recipiente, attenzione a non far arrivare direttamente sulla cute il liquido! Qui vi consiglio una importante strategia per introdurre il liquido senza alcun rischio per i pesciolini......, vi consiglio di versare il contenuto in prossimità della pompa di uscita acqua...., questo inevitabilmente disperderà in modo repentino ed assolutamente innocuo la soluzione all'interno della vasca (più rapidamente possibile), (vedi foto n.4-5) inoltre ricordiamoci di versare il contenuto.. gradualmente......i rischi sono azzerati (PROVATO PERSONALMENTE!!!!)
Quest'operazione la effettuo una volta la settimana

Effetti riscontrati:
formazione di alghe pressocchè zero! acqua sempre limpida! noto un benessere anche nei pesci! Riproduzione dei pesci più costanti.. , appetito a tutte le ore....e per tutte le specie....! piante sempre ok! Dopo la cura di A.O. i pesci non si sono più ammalati!!
RAGAZZI ......USATE L'ACQUA OSSIGENATA!!

Vi posto le foto del procedimento di miscelazione e dell'intero articolo della rivista...., nell'ultima pagina della rivista ho segnato un grosso riquadro rosso le parti che più interessano!! Buona lettura............











ARTICOLO ORIGINALE : (Il Mio Acquario n.108, mensile, settembre 2007)

<sorry Tanio, ma non vorrei che mettere l'articolo scannerizzato ci possa creare problemi di copyright>

Ciao a tutti ragazzi!

Ultima modifica di GooseFish; 01-01-2008 a 20: 35
Rispondi quotando
  #2  
Vecchio 01-01-2008, 18: 14
L'avatar di phil56
phil56 phil56 non è in linea
Senior Member
 
Registrato dal: 20-05-2005
ubicazione: Genova
Messaggi: 1,988
predefinito

molto interessante e esaudiente!
ne avevo sentito parlare ma non avevo approfondito.

proverò

p.s. bisogna stare attenti al volume del perossido d'idrogeno

la comune acqua ossigenata è a 10 volumi che equivale a 3% di perossido d'idrogeno
l'articolo dice di usare concentrazioni dal 2% al 4%, ricordo che esistono confezioni (anche se non facilmente reperibili) anche a concetrazione più alta
Rispondi quotando
  #3  
Vecchio 01-01-2008, 18: 18
L'avatar di architanio
architanio architanio non è in linea
Senior Member
 
Registrato dal: 01-03-2007
ubicazione: Torre del Greco (Napoli)
Messaggi: 801
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da phil56
molto interessante e esaudiente!
ne avevo sentito parlare ma non avevo approfondito.

proverò

p.s. bisogna stare attenti al volume del perossido d'idrogeno

la comune acqua ossigenata è a 10 volumi che equivale a 3% di perossido d'idrogeno
l'articolo dice di usare concentrazioni dal 2% al 4%, ricordo che esistono confezioni (anche se non facilmente reperibili) anche a concetrazione più alta

Hai perfettamente ragione..., bisognerà assolutamente controllare la concentrazione in percentuale che sia tra il 2 ed il 3%. ma di solito in farmacia dovrebberò dare sempre quella sul 3%!!
Ciao
Rispondi quotando
  #4  
Vecchio 01-01-2008, 19: 00
L'avatar di adri
adri adri non è in linea
Member
 
Registrato dal: 01-12-2007
ubicazione: Camposampiero (padova)
Messaggi: 67
predefinito

e se l'acqua ossigenata la immetto direttamente nella tanica di acqua di osmosi quando faccio il cambio?
la diluirei su 20 litri ( il mio acquario è di 100 litri circa) e quindi avrei meno problemi...
cosa ne pensate?
Rispondi quotando
  #5  
Vecchio 01-01-2008, 20: 28
L'avatar di gregory
gregory gregory non è in linea
Moderatore
 
Registrato dal: 20-04-2005
ubicazione: Bibbiena (AR)
Messaggi: 2,321
predefinito

E' bene non farlo direttamente in vasca per la vicinanza eventuale ai pesci (che riceverebbero attorno acqua con maggiore concentrazione di H2O2), inoltre è reazione esotermica (sviluppa calore).
Il metodo in questione è forse il più antico usato in acquariofilia ed è semplicemente la realizzazione artificiale di un processo di ossidazione che ha i suoi benefici, anche se in un acquario ben funzionante è inutile.
Questa la conversione tra volumi e percentuale:
Perossido di idrogeno 3% corrisponde a volumi 10
Perossido di idrogeno 3,6% corrisponde a volumi 12
Perossido di idrogeno 10% corrisponde a volumi 34
Perossido di idrogeno 30% corrisponde a volumi 111
Perossido di idrogeno 40% corrisponde a volumi 154

Ciao Fabrizio

PS per Architanio : è meglio se elimini le foto delle pagine del Mio Acquario per problemi di diritti di pubblicazione.
Rispondi quotando
  #6  
Vecchio 01-01-2008, 20: 47
L'avatar di GooseFish
GooseFish GooseFish non è in linea
Moderatore
 
Registrato dal: 23-08-2005
ubicazione: milano
Messaggi: 6,833
predefinito

ciao Tanio, ho provveduto io a togliere le pagine della rivista perchè il copyright va sempre rispettato.

Credo che come metodo sia molto interessante ma non so quanto sia corretto farne un uso prolungato ... e mi chiedo ma allora mettere un bell'oxydator avrebbe lo stesso effetto?

ciaooo
__________________
Stefano GooseFish <><

"Io quasi quasi mi faccio un acquario di alghe e buona li, e poi farò dei post tipo ... mi crescono delle piante in mezzo alle alghe, come le debello? "
Rispondi quotando
  #7  
Vecchio 01-01-2008, 21: 58
L'avatar di gregory
gregory gregory non è in linea
Moderatore
 
Registrato dal: 20-04-2005
ubicazione: Bibbiena (AR)
Messaggi: 2,321
predefinito

Si, avrebbe lo stesso effetto.
Ciao Fabrizio
Rispondi quotando
  #8  
Vecchio 01-01-2008, 22: 27
L'avatar di GladiatorFG
GladiatorFG GladiatorFG non è in linea
Senior Member
 
Registrato dal: 16-05-2005
ubicazione: Foggia
Messaggi: 1,194
predefinito

L'effetto di acqua limpida e senza alghe (cosi come decantato..), non potrebbe anche intaccare il normale ciclo vegetativo delle piante?

Mi spiego meglio, io che in vasca ho una foresta, ci penserei 3000 volte prima di fare una cosa simile...poi eh, ognuno fa come vuole, certo può essere anche che mi sbagli, ma magari chi sa qualcusa piu di me riguardo alla questione, potrebbe rispondere alla mia precedente domanda?
__________________
Rispondi quotando
  #9  
Vecchio 01-01-2008, 22: 37
L'avatar di architanio
architanio architanio non è in linea
Senior Member
 
Registrato dal: 01-03-2007
ubicazione: Torre del Greco (Napoli)
Messaggi: 801
Smile

Quote:
Originariamente inviata da GooseFish
ciao Tanio, ho provveduto io a togliere le pagine della rivista perchè il copyright va sempre rispettato.

Credo che come metodo sia molto interessante ma non so quanto sia corretto farne un uso prolungato ... e mi chiedo ma allora mettere un bell'oxydator avrebbe lo stesso effetto?

ciaooo
Perfetto Goose..! Scusate l'avventatezza..., mi era sfuggito questo particolare...., certo per la rivista era comunque una pubblicità! Ma chi lo chiedesse le mando in mp!

Ti posso dire che da tre mesi posso solo notare effetti positivi...., ma non ti nascondo che vorrei allungare il periodo di immissione, anche raddoppiandolo..1 volta ogni 15 giorni! E anche vero..che in acquari perfettamente equilibrati questo metodo non avrebbe benefici evidenti...!! Ma anche ovvio!!! infatti da quando il mio acquario a raggiunto dopo un po' di tempo un certo equilibrio mollerò la presa pian piano....., ma se leggerete l'articolo nell'ultima parte capirete anche perchè molti esperti lo consigliano.....!!
Ciao Stefano.....
Rispondi quotando
  #10  
Vecchio 02-01-2008, 06: 27
Betta Splendends Betta Splendends non è in linea
Senior Member
 
Registrato dal: 03-11-2007
Messaggi: 483
predefinito

A Quanto sò io , l ' acqua osggenata non dovrebbero uccidere germi e batteri "deboli" ma che per i pesciotti ( magari d' allevamento , imbottiti di ormoni e antibiotici ç.ç ) possono essere difficili da curare , giusto ?




Bene , la mia domanda è : L ' acqua ossiggenata non potrebbe intaccare i Batteri/germi buoni del Nostro amato fango del filtro ???



Il che non provocherebbe qualche problema nel ciclo dei nitriti/nitrati e tutto ciò che ne consegue ?
__________________
Claudio


E ruben disse : " Un Pò di Lana di Perlon e . . . Tanto Olio di Gomito " Così il discepolo Eseguì e provo e riprovo sfregando e pian piano le alghe vennero debellate . Ma quelle lievemente difficoltose furono rappresentate da alcune che si era creato un filamento . Così dopo tanto olio di gomito , Egli impose il suo unghio , diradando la folta foresta di alghe .

Parola di Rubens , Rendiamo grazie All ' Unghio U.u
Rispondi quotando
  #11  
Vecchio 02-01-2008, 10: 37
L'avatar di ducaconte81
ducaconte81 ducaconte81 non è in linea
Senior Member
 
Registrato dal: 04-09-2005
ubicazione: Palermo
Messaggi: 278
predefinito

ragazzi l'acqua miscelata con perossido andrebbe messa una volta al mese?
__________________
Francesco
Rispondi quotando
  #12  
Vecchio 02-01-2008, 10: 46
L'avatar di phil56
phil56 phil56 non è in linea
Senior Member
 
Registrato dal: 20-05-2005
ubicazione: Genova
Messaggi: 1,988
predefinito

dato che sbagliando dosi e/o procedimento si possono causare guai

ti consiglio di leggere attentamente quanto scritto da Architanio (magari stampati il post)

Rispondi quotando
  #13  
Vecchio 02-01-2008, 11: 14
L'avatar di ducaconte81
ducaconte81 ducaconte81 non è in linea
Senior Member
 
Registrato dal: 04-09-2005
ubicazione: Palermo
Messaggi: 278
predefinito

ah mi era sfuggito,comunque era per curiosità non ho intenzione di provareal momento ,avendo un solo acquario non mi do alla sperimentazione
l'uso in presenza di neocaridine et similia è stato verificato?
__________________
Francesco

Ultima modifica di ducaconte81; 02-01-2008 a 11: 42
Rispondi quotando
  #14  
Vecchio 02-01-2008, 13: 21
L'avatar di architanio
architanio architanio non è in linea
Senior Member
 
Registrato dal: 01-03-2007
ubicazione: Torre del Greco (Napoli)
Messaggi: 801
Lightbulb Risposta ad altri dubbi.....

Quote:
Originariamente inviata da Betta Splendends
A Quanto sò io , l ' acqua osggenata non dovrebbero uccidere germi e batteri "deboli" ma che per i pesciotti ( magari d' allevamento , imbottiti di ormoni e antibiotici ç.ç ) possono essere difficili da curare , giusto ?




Bene , la mia domanda è : L ' acqua ossiggenata non potrebbe intaccare i Batteri/germi buoni del Nostro amato fango del filtro ???



Il che non provocherebbe qualche problema nel ciclo dei nitriti/nitrati e tutto ciò che ne consegue ?

Il perossido d'idrogeno è, come l'ozono, un composto abbastanza instabile: si scinde rapidamente in acqua ed ossigeno puro. Per questo motivo viene utilizzato come disinfettante: a contatto con l'ossigeno puro, molti microrganismi muoiono (batteri, molti protozoi, spore, funghi, ecc.) Anche in acquario un leggero eccesso di ossigeno, innocuo per i pesci, può avere un effetto batteriostatico (inibisce la riproduzione dei batteri patogeni) o leggermente batteriolitico (uccide i batteri patogeni). Quando aggiungiamo (con cautela!!) piccole dosi di acqua ossigenata all'acqua, otteniamo dunque una serie di risultati utili: il potenziale redox sale immediatamente, molte sostanze organiche in sospensione vengono ossidate e divengono più facilmente attaccabili dai batteri del filtro, miglioriamo l'equilibrio dei composti azotati in soluzione, riduciamo le possibilità di proliferazione delle alghe infestanti ed ostacoliamo l'espansione di batteri e protozoi parassiti. Vi pare cosa da niente???

Vi ripeto il tutto va però usato con ESTREMA CAUTELA!!! E NELLE GIUSTE PROPORZIONI!
SEGUITE LO SCHEMA DI UTILIZZO CONSIGLIATO SU NEL POST.....

Ciao
Rispondi quotando
  #15  
Vecchio 02-01-2008, 13: 40
L'avatar di architanio
architanio architanio non è in linea
Senior Member
 
Registrato dal: 01-03-2007
ubicazione: Torre del Greco (Napoli)
Messaggi: 801
Smile

Quote:
Originariamente inviata da GooseFish
ciao Tanio, ho provveduto io a togliere le pagine della rivista perchè il copyright va sempre rispettato.

Credo che come metodo sia molto interessante ma non so quanto sia corretto farne un uso prolungato ... e mi chiedo ma allora mettere un bell'oxydator avrebbe lo stesso effetto?

ciaooo

Carissimo Stefano documentandomi ho visto che il risultato è proprio quello simile all'oxydator, ma molto più efficace...e si risparmia un pochino...
Rispondi quotando
  #16  
Vecchio 02-01-2008, 13: 44
L'avatar di Cucciolo
Cucciolo Cucciolo non è in linea
Senior Member
 
Registrato dal: 07-01-2007
ubicazione: Scisciano (NA)
Messaggi: 680
predefinito

X Architanio : Complimenti davvero.. seguo spesso i tuoi post! Ti meriteresti il premio nobel x l'acquariologia
In ogni tuo post c'è sempre qualcosa da imparare!
GRANDE!!!
cmq appena possibile proverò anche io visto ke nel mio 35lt ci sono prob di alghe di tutti i tipi!
Ma visto il litraggio basso è rischioso?Uso la torba nel filtro, l'acqua ossigenata mi renderà vano l'effetto della torba?
__________________
Non so con quali armi verrà combattuta la terza guerra mondiale, ma so che la quarta verrà combattuta con sassi e bastoni ( Albert Einstein )
Rispondi quotando
  #17  
Vecchio 02-01-2008, 13: 51
L'avatar di architanio
architanio architanio non è in linea
Senior Member
 
Registrato dal: 01-03-2007
ubicazione: Torre del Greco (Napoli)
Messaggi: 801
Smile

Quote:
Originariamente inviata da Cucciolo
X Architanio : Complimenti davvero.. seguo spesso i tuoi post! Ti meriteresti il premio nobel x l'acquariologia
In ogni tuo post c'è sempre qualcosa da imparare!
GRANDE!!!
cmq appena possibile proverò anche io visto ke nel mio 35lt ci sono prob di alghe di tutti i tipi!
Ma visto il litraggio basso è rischioso?Uso la torba nel filtro, l'acqua ossigenata mi renderà vano l'effetto della torba?

Grazie mille Cucciolo....., ma non esagerare..., io non ho fatto altro che mettere in pratica quello che altri esperti hanno provato e collaudato con prove molto più accurate delle mie...! poi ho deciso di sperimentarlo personalmente...ed io rimetto questa mia esperienza anche per voi!
Calcola bene il quantitativo necessario del tuo acquarietto....segui il procedimento di immissione e vai pur tranquillo...., non dovresti avere alcun problema! Quei quantitativi consigliati dagli esperti..hanno già calcolato una grossa tolleranza di sicurezza per l'intero ecosistema sia animale che vegetale..., riguardo alla torba...non penso dovrebbe dare alcun problema! Se qualche esperto ci ascolta...accettiamo eventuali accorgimenti..

Prosegui e vai tranquillo!
Rispondi quotando
  #18  
Vecchio 02-01-2008, 13: 55
L'avatar di architanio
architanio architanio non è in linea
Senior Member
 
Registrato dal: 01-03-2007
ubicazione: Torre del Greco (Napoli)
Messaggi: 801
Smile Precisazione

Ha dimenticavo...in 35 lt dovresti inserire circa 3.5 ml di acqua ossigenata..., ovviamente da disciogliere prima in un litro di acqua dell'acquario, e successivamente inserirla.....

Ciao
Rispondi quotando
  #19  
Vecchio 02-01-2008, 16: 06
Betta Splendends Betta Splendends non è in linea
Senior Member
 
Registrato dal: 03-11-2007
Messaggi: 483
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da architanio
Il perossido d'idrogeno è, come l'ozono, un composto abbastanza instabile: si scinde rapidamente in acqua ed ossigeno puro. Per questo motivo viene utilizzato come disinfettante: a contatto con l'ossigeno puro, molti microrganismi muoiono (batteri, molti protozoi, spore, funghi, ecc.) Anche in acquario un leggero eccesso di ossigeno, innocuo per i pesci, può avere un effetto batteriostatico (inibisce la riproduzione dei batteri patogeni) o leggermente batteriolitico (uccide i batteri patogeni). Quando aggiungiamo (con cautela!!) piccole dosi di acqua ossigenata all'acqua, otteniamo dunque una serie di risultati utili: il potenziale redox sale immediatamente, molte sostanze organiche in sospensione vengono ossidate e divengono più facilmente attaccabili dai batteri del filtro, miglioriamo l'equilibrio dei composti azotati in soluzione, riduciamo le possibilità di proliferazione delle alghe infestanti ed ostacoliamo l'espansione di batteri e protozoi parassiti. Vi pare cosa da niente???

Vi ripeto il tutto va però usato con ESTREMA CAUTELA!!! E NELLE GIUSTE PROPORZIONI!
SEGUITE LO SCHEMA DI UTILIZZO CONSIGLIATO SU NEL POST.....

Ciao

Detto in breve abbiamo ragione entrambi . . .



Troppa ucciderebbe anche i batteri del filtro bloccando e dovendo far ricrescerli con conseguente picco di no2 , poca uccide quelli "cattivi" e anche le alghe ( Anche se credo che in un acquario di sole piante far scendere l ' acidità basterebbe a bloccare lo sviluppo algale dato che i microorganismi a ph acido non ci stanno un granchè bene . . . )




Giusto archi bellu ?
__________________
Claudio


E ruben disse : " Un Pò di Lana di Perlon e . . . Tanto Olio di Gomito " Così il discepolo Eseguì e provo e riprovo sfregando e pian piano le alghe vennero debellate . Ma quelle lievemente difficoltose furono rappresentate da alcune che si era creato un filamento . Così dopo tanto olio di gomito , Egli impose il suo unghio , diradando la folta foresta di alghe .

Parola di Rubens , Rendiamo grazie All ' Unghio U.u
Rispondi quotando
  #20  
Vecchio 02-01-2008, 16: 14
L'avatar di architanio
architanio architanio non è in linea
Senior Member
 
Registrato dal: 01-03-2007
ubicazione: Torre del Greco (Napoli)
Messaggi: 801
predefinito

Quote:
Originariamente inviata da Betta Splendends
Detto in breve abbiamo ragione entrambi . . .



Troppa ucciderebbe anche i batteri del filtro bloccando e dovendo far ricrescerli con conseguente picco di no2 , poca uccide quelli "cattivi" e anche le alghe ( Anche se credo che in un acquario di sole piante far scendere l ' acidità basterebbe a bloccare lo sviluppo algale dato che i microorganismi a ph acido non ci stanno un granchè bene . . . )




Giusto archi bellu ?

Perfetto Claudio.....ora è tutto chiaro!!!
Ecco perchè gli esperti hanno cautamente ridotto il quantitativo da introdurre in vasca...., ma quelle proporzioni sono effettivamente un TOCCASANA! Certo che questo discorso è soprattutto indirizzato per gli acquari un po' affollati e non ricchissimo di piante!!

Ciao.....e grazie del Bellu....
Rispondi quotando
Rispondi

Strumenti della discussione
Modalità di visualizzazione

Regole d'invio
Non puoi inserire discussioni
Non puoi inserire repliche
Non puoi inserire allegati
Non puoi modificare i tuoi messaggi

BB code è attivo
Le smilie sono attive
Il codice IMG è attivo
il codice HTML è disattivato

Salto del forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Attualmente sono le 03: 55.


Powered by vBulletin versione 3.8.3
Copyright ©: 2000 - 2014, Jelsoft Enterprises Ltd.