Acquariologia, e se si volesse farla diventare una attivit??

Discussione in 'Riflessioni sull'acquario - AcquariOnLine nel soci' iniziata da c4l182, 18 Ottobre 2015.

  1. c4l182

    c4l182 Moderator

    In preda ad una sorta di crisi mistica, stamattina mentre facevo colazione, sicuramente con un ghigno stampato in volto, elaboravo il bellissimo sogno che mi ha accompagnato mentre ero tra le braccia di Morfeo.
    Ero in una struttura, (un migliaio di mei quadri) ed ero circondato da pesci, ovviamente tutti nelle loro vasche. Qui le coppie in riproduzione.....li le vasche di accrescimento....pi? un la gli impianti di filtraggio......... Ero un ALLEVATORE PROFESSIONALE!!!!!!

    E se questo sogno lo si volesse far diventare realt??
    Conoscete testi, articoli o materiale che possa essere visionato, per ampliare le proprie conoscenze e valutare le necessit? strutturali, economiche, tecniche e quanto altro ? necessario per avviare una simile attivit??
    Un abbraccio
     
  2. ram

    ram Moderatore

    Che bel sogno!
    Non conosco testi o altro utilizzabili per la realizzazione. Per? conosco persone che l'hanno realizzato:FLaugh: Tre di loro hanno iniziato con poco pi? di una fishroom in un piccolo locale ben climatizzato

    Proprio ieri sono andata in uno di negozi...sembra un covo di cospiratori....eravamo quasi tutte donne e -puntati i pesci pi? belli- ci siamo messe a fare i rilanci sui prezzi. L'asta del pesce:FishGrin:

    Molti dei pesci belli e sani che vedo in vendita provengono da privati con attivit? minime che si concentrano su una sola o su due-tre specie: "garanzia made in Italy"!

    Se un acquariofilo diventa negoziante riesce a conivelgere nel suo sogno un sacco di gente:FishWink:
     
  3. Lilium

    Lilium Moderator

    Infatti, anche io conosco tanti che stanno iniziando. Una stanza dedicata ad una fish room, riproduzione di due tre specie e prime spedizioni. O senn? uno apre un negozio, ma in quel caso non si ? anche allevatori, non sempre.
     
  4. c4l182

    c4l182 Moderator

    Eh, non sarebbe male come idea, mi stuzzica assai, devo vedere di documentarmi perch? proprio da un punto di vista strutturale, quindi quanto concerne l'attrezzatura, non ho proprio idea di come muovermi.....
    Ovviamente, se fosse, si partirebbe sempre da qualcosa modesta, due-tre specie, mica voglio fare la stendker...
     
  5. Lilium

    Lilium Moderator

    B?, con un progetto cos? di certo non si comprano i pezzi al dettaglio. A quel punto ti rivolgi al mercato e ai fornitori all'ingrosso, si parla di altre cifre.
     
  6. paolo61

    paolo61 Moderatore

    Il mio pesciaio di discus ha fatto cos?. Partito con un mini allevamento amatoriale, la cosa l'ha preso, si ? messo in societ? con un amico anche lui appassionato e ora hanno allvamento e e negozio, e servono buona parte del nord di discus.
     
  7. ram

    ram Moderatore

    Le fishroom dei killi e dei betta le portano avanti con dei filtri ad aria che prendono dalla Cina a 2 Euro l'uno. Li mettono in serie collegando 3-4 vasche piccole ad un unico aereatore. Alcuni hanno un apposito impianto per l'acqua dei cambi, con un tubicino per ogni vasca, immagino che partano da un serbatoio con riscaldatore. In effetti il riscaldamento ed il raffrescamento sono il costo maggiore, insieme alle vasche. Per? se uno ha un buon vetraio se le fa da solo....se le incollavo io le pu? incollare chiunque:FLaugh:

    Questo per pesci piccoli, ovvio. Per quelli grandi ci vorranno cose pi? in grande
     
  8. c4l182

    c4l182 Moderator

    ram, mi hai anticipato, ho conosciuto un vetraio qui che fa dei prezzi stracciati (rispetto agli altri della zona, poi rispetto al resto di Italia non so). Tra poco pubblicher? degli annunci on line per quanto concerne realizzazione vasche, plafoniere led , mobili di sostegno in legno o metallo, sfondi 3d (in fase di realizzazione)....
    Se dovesse prendere piede sta cosa dell'allevamento realizzerei una coibentazione seria, con pompe di calore asservite da fotovoltaico. Un solare termico per l'alimentazione di scambiatori di calore che tengano l'acqua alla corretta temperatura attraverso elettrovalvole termostatate.... Insomma un be po' di idee ci sono, e sono capace tutto questo di realizzarmelo da solo, compresi impianti elettrici ed idraulici, strutture in acciaio insomma i costi di gestione oltre a quelli di allestimento li potrei enormemente ridurre. Guello che devo capire ? come devo sviluppare la cosa....
    un po' come il ciclo dell'azoto... devo capire che giro devono fare l'acqua i pesci ecc...
     

Condividi questa Pagina