Allestimento acquario gamberetti

Discussione in 'Crostacei' iniziata da Stefy79, 15 Luglio 2014.

  1. Stefy79

    Stefy79 New Member

    Ciao a tutti premetto che sono nuova del forum, e quindi se faccio domande stupide non fateci caso...
    Qualche giorno fa mi sono offerta di ospitare fino a settembre un pesce rosso di un conoscente, visto che voleva lasciarlo solo in una boccia tonda di 10cm di diametro fino ad agosto con un po' di cibo in pi? e la "vasca" bella piena d'acqua. Io gli ho detto che l'avrebbe trovato mummificato...
    Cos? dopo essermelo portata a casa ho recuperato un 20 lt con pompa e filtro, e a breve mi arriva anche un aeratore. Visto che pago io era il massimo che potevo fare.
    Comunque. In un negozio specializzato ho visto un nano acquario (13lt) molto carino.
    Ho chiesto info e mi hanno detto che ci si potevano inserire dei gamberetti.
    Ho sempre avuto acquari ma solo con pesci (niente di complicato) o tartarughe, quindi di fondi fertili o crostacei non so nulla.
    Ho visto dei dennerle 20 lt e 30lt.

    Mi hanno proposto un acquario cos? composto:
    _solo vasca Dennerle 30lt scoperta 45?
    _filtro esterno a zainetto 35?
    _luce a led da 9 qualcosa (non mi ricordo la sigla) 30?
    _fondo fertile nero o marrone, 4-5 rocce, 5-6 piante/muschi, 1 legno 60?
    _5-6 caridine per iniziare (considerando la riproduzione)
    Ci metterei solo caridine, magari dopo essermi fatta un po' le ossa aggiungerei altri colori ma escludo i pesci.


    Potrei utilizzare la loro acqua osmotizzata (20lt 3?), oppure acqua demineralizzata con aggiunta di un condizionatore.
    Dovrei fare un cambio acqua di 10lt ogni 15gg oppure totale 1 volta al mese.
    Luce accesa per 4 ore al giorno per evitare la proliferazione delle alghe.
    Non mi ha specificato che tipo di cibo mangiano i gamberetti.
    Io sarei pi? orientata sul 20lt, che tra tutto costerebbe circa 40? in meno.
    Essendo una neofita con i gamberetti vorrei sapere se quello che mi ha consigliato ? corretto per l'allestimento e se i prezzi sono un furto oppure sono pi? e meno giusti considerando che si tratta di un negozio fisico.

    Non avendo mai trattato gamberi vorrei appoggiarmi inizialmente ad un negozio, per poi rivolgermi ad dopo aver acquisito un po' di esperienza. Sto girando molto internet in questi giorni per cercare info, ma non conoscendo i nomi esatti dei componenti e nemmeno i componenti esatti stessi ho difficolt? a trovare info precise.
    Secondo voi va tutto bene?
    Grazie a chiunque mi dar? delle info!
     
    Ultima modifica: 15 Luglio 2014
  2. drizzt85

    drizzt85 Active Member

    Nn sono un esperto di gamberetti per? posso dirti di evitare il cambio totale come la peste e aumentare il fotoperiodo minimo a 7-8 ore visto che mangiano alghe.
    Per il pesce rosso nn puoi comprare una di quelle vasche x vestiti, costano poco e alcune hanno capacit? di 100 litri
     
  3. tolo

    tolo Active Member

    quei prezzi non sono 1 furto... sono 4 furti!
    anche se si tratta di un negozio fisico (anche io preferisco il negozio fisico al posto di internet), provo a buttarti gi? la "lista della spesa" che io, se fossi in te, prenderei - su acquariomania.net-
     
  4. tolo

    tolo Active Member

    a.1 x Dennerle Nano Cube 30Lt solo vasca 30x30x35h cm
    b.1 x Eden 501 Filtro Esterno
    c.1 x Wave Plafoniera Cosmos 13W Fresh Water Silver
    d.1 x Shg Caridina Greenchips 25gr
    e.1 x Pinza Acciaio Inox dritta 25cm
    f.1 x Prodac Magictherm Riscaldatore Thermal Shock Resistant 50W 17.5cm
    g.1 x Jbl Manado 5L per 25-45Litri
    h.1 x Termometro Ferplast in vetro per acquario

    a.: vasca: cubo 30l
    b.: ti ho messo un filtro esterno di buona qualit?, 1000 volte meglio di un filtro a zainetto
    c.: monta lampadine e27, comune attacco commerciale. esiste anche la versione 20watt: miglior rendimento con le piante (costa un pochettino in pi?, consuma il 50% in pi?)
    d.: uno dei migliori mangimi base per gamberetti (andr? comunque ampliato con zucchine sbollentate, alghe essiccate e verdura in genere)
    e.: senza non riesci a piantumare efficacemente
    f.: non avevi preso un riscaldatore!
    g.: ghiaino
    h.: termometro

    TOTALE: 101,37 euro, mancano piante e arredamento ad esclusione del ghiaino. come vedi, il prezzo di ci? che ti consiglio non ? molto pi? basso, ma le cose nel carrello sono qualitativamente superiori (es.: una plafoniera a LED decente costa tanto, qualche centinaio di euro indicativamente, non certo 30.. un filtro a zainetto, gli unici mediocri sono gli Eheim, gli altri sono meno che mediocri e costano 9-12 euro..il fondo fertile ? spesso sconsigliabile con le neocaridine...)

    p.s.: 5-6 piante sinceramente credo che siano troppe..
     
    Ultima modifica: 15 Luglio 2014
  5. Lilium

    Lilium Moderator

    Hai fatto un bel gesto. Questo pesciolino quanto ? grande e che variet? ??

    Per la vasca piccola, 45 Euro per la vasca Dennerle non mi sembra cos? esoso. Purtroppo in negozio i prezzi sono pi? o meno questi.
    Sul filtro puoi sicuramente risparmiare anche comprando in negozio, 35 Euro mi sembra davvero esagerato. Considerando che le Caridine hanno bisogno di filtraggi davvero leggeri, non c'? bisogno di spendere 35 Euro.
    La luce a LED ? da 9 Lumen, per caso? Anche questa la eliminerei preferendo la soluzione suggerita da Andrea.
    Per il fondo fertile, visto che dici "nero o marrone" non stai intendendo esattamente il fondo fertile (che ? terra) ma solo il ghiaino. Nero o marrone andr? benissimo, fai a gusto tuo.
    Piante e muschi sono bene accetti ma considera quanto potranno crescere, le piante soprattutto. Se tu coltivassi solo Sagittaria, per dirne una, 5 piante sarebbero un numero ridicolo. Non fare conti, decidi la variet? e l'allestimento verr? da s?.

    Prima di parlare di acqua di osmosi, vediamo un po' i tuoi valori perch? magari non ne avrai affatto bisogno e la tua acqua di rubinetto andr? benissimo. I valori che ti servono adesso sono Gh, Kh e pH (in seguito, in fase di maturazione, valuterai anche gli importantissimi No2 e gli No3). Puoi testare in negozio, facendoti dire i numeri esatti, a striscette ma considerando che non sono precisissime o a reagente che ? la scelta pi? dispendiosa ma anche migliore. Se ti va, potresti investire nei reagenti i soldi che risparmi comprando oggetti diversi da quelli che ti hanno suggerito in negozio.

    Il cambio migliore ? del 10% ogni settimana, ovvero, su 30 litri NETTI, 3 litri a settimana. Oppure 6 ogni due, ma con questo litraggio consiglierei sicuramente la prima opzione.

    La luce dovresti tenerla accesa di pi?, anche fino a 7-8 ore. Con le giuste accortezze non ci sar? nessuna alga di troppo. Dico di troppo perch? una fioritura algale ci sar? sempre.

    Per il cibo, mangiano anche le zucchine. Non farti problemi.
     
  6. Stefy79

    Stefy79 New Member

    Wow... bella lista!
    Il filtro a zainetto non mi convinceva molto sin da subito, oltre al fatto che volevo che stesse tutto dentro
    Per il fondo fertile mi piaceva molto l'idea del colore nero, in questo modo i gamberetti si vedono meglio, no?
    Ci posso piantare comunque le piantine vere, le anubias e le palle di muschio? Come si nutrono le piante se il fondo ? inerte? Volevo fosse il pi? vero possibile e con qualche piantina vera.
    Eventualmente sarebbe possibile un fondo sempre inerte ma nero o comunque molto scuro?
    I gamberetti mangeranno le alghe o solo le pastiglie visto che le piante sono finte? Oppure ci posso mettere le piantine vere anche sul fondo inerte?
    Vorrei anche un legno e magari qualche anfora o simile per creare nascondigli ai gamberetti.
    Del riscaldatore me ne aveva parlato, eventualmente me l'avrebbe fatto comprare in autunno quando le temperature si abbasseranno un po'.
    La lampada serve alle piante per vivere e crescere e creare cibo per i gamberetti? I gamberetti sfruttano la luce?

    E' un semplice pesce rosso di 4-5 cm, non posso comprare una vasca pi? grande perch? a settembre se ne torna dal suo padrone, e spero che accetti questo 20 lt perch? magari lo rimette nella boccia...
    Calcola che ha vissuto 2 mesi in un barattolo della bormioli, quindi gi? il 20 lt ? una reggia.
    Grazie a tutti per le risposte!!!
     
  7. drizzt85

    drizzt85 Active Member

    Per me il filtro a zainetto ? carino e risparmi un po di spazio.
    Metti ASSOLUTAMENTE piante vere, prediligono il muschio di giava.
    Io eviterei troppi gingilli come anfore e compagnia.
    La luce serve x far vivere le piante, nn fanno cibo :)
    Per il riscaldatore prendilo che male nn fa ;)

    Mi dispiace x il pesce rosso, dai cinesi vendono delle cassette x i vestiti a meno di 20? e tengono anche 80 litri
     
  8. Lilium

    Lilium Moderator

    Come gi? detto non ? un fondo fertile, ma solo un fondo. E dovrebbe essere inerte nel senso di non calcareo. Se poi tu lo piantumi con piante vere, vedrai che avrai risultati ottimi perch? molte piante traggono nutrimento dall'acqua. Alternativamente ci sono delle pasticchine da mettere alle radici delle piante. Ma se allevi le Neocaridine questo punto ? da valutare attentamente.

    Per il pesce rosso la situazione non pare rosea. Spero che alla fine dei due mesi potrai riuscire a tenerlo tu.
     
  9. tolo

    tolo Active Member

    se vuoi piante vere e acquari naturali, sei nel posto giusto.
    il fondo fondamentalmente pu? comporsi di 3 cose, 2 cose, o 1 cosa.
    se metti 3 cose, piuttosto inusuale, si compone di un cavetto riscaldante (che non serve a scaldare la vasca, ma a scaldare le radici delle piante), il fondo fertile e sopra il ghiaino inerte
    se metti 2 cose, sotto fondo fertile e sopra ghiaino inerte (abbastanza in uso)
    se metti una cosa sola, tutto ghiaino inerte (abbastanza in uso)

    poi ci sono anche altri metodi, ma al momento non ci interessano (vari fondi ADA, Akadama, terre allofane e via dicendo: hanno particolari composizioni, spesso difficili da sfruttare e solo per esperti o semi esperti)

    devi sapere poi che i gamberetti sono iper sensibili ai fertilizzanti, ferro soprattutto, quindi meno ne si mettono meglio ? per loro.. e il fondo fertile ? sostanzialmente un terriccio impregnato di fertilizzanti: in pratica una bomba a orologeria se messo in un caridinaio.

    le piante cresceranno benissimo anche senza fondo fertile, spesso non necessitano nemmeno di fertilizzanti in colonna (fertilizzazione in colonna=intervento di fertilizzazione tramite prodotti appositi dell'acqua della vasca, cos? le piante assorbiranno tramite via fogliare dati elementi)
     
  10. Lilium

    Lilium Moderator

    Comunque volendo ci sono linee di fertilizzazione proprio per Caridinai.
     
  11. Stefy79

    Stefy79 New Member

    Ok capito la storia del fondo fertile.
    Si la lampada era una da 9 lumen, dimerabile in modo da scegliere l'intensit? a mio piacimento.

    Allora direi che opter? per vasca 30lt visto che ? grande solo 5cm per lato pi? del 20lt, e avranno un po' pi? di spazio.
    _Fondo inerte nero o scurissimo (mi consigliato qualche marca)
    _qualche palletta di muschio (cladophora) e qualche pianta che trae nutrimento dall'acqua. (mi dite i nomi cos? scelgo)
    _Pompa interna, luce e riscaldatore consigliati da Tolo

    Vorrei fare un caridinaio semplice da mantenere, non voglio morie di gamberetti.
    Magari una volta acquisita un po' di esperienza potr? fare qualcosa di pi? complicato, ma per iniziare voglio qualcosa di molto semplice.
    Scusate per le mille domande, ma almeno comincio a farmi un'idea del layout che pu? venir fuori con quello che mi consigliate.
    Per i valori della mia acqua posso controllare anche da sola comprando qualche kit e poi postando qui i risultati?
     
  12. tolo

    tolo Active Member

    - per il fondo, va bene qualsiasi marca, basta che non sia calcareo (il classico test per controllare che non lo sia ? una goccia di viakal su un po' di ghiaino ASCIUTTO e che poi butterai)

    - per le piante: quasi tutte, tieni presente che tutte le piante che si riproducono per talea (il 90% delle piante a stelo) va bene, le epifite ("rampicanti") vanno bene, cryptocoryne vanno bene

    -io non ho consigliato nessun filtro (con "pompa" tendenzialmente intendiamo o le pompe di movimento di pressoch? esclusivo utilizzo marino, oppure le pompe dei filtri, ma sono comprese -appunto- nei filtri) interno, ma un Eden 501 esterno: lo trovo molto pi? efficiente e pi? comodo dei filtri a interni, e non occupa spazio in vasca (i filtri a zainetto invece sono proprio inadatti, aspirano i baby gamberetti e avannotti, sono rumorosi, e non prevedono supporti biologici tipo cannolicchi).

    a che neocaridine pensavi? le classiche Red Cherry sono molto consigliate per iniziare: molto resistenti, facili da reperire, economiche e carine. altrmenti io ti consiglio anche le varie Babaulti (per gli stessi motivi delle prime, ma meno reperibili)...
     
  13. MaxFun

    MaxFun Active Member

    Un consiglio, per le neocaridine l'ideale sono i muschi perch? vanno a "ravanare" all'interno ;)
     
  14. Stefy79

    Stefy79 New Member

    Non avevo letto bene la storia del filtro, esterno ma non a zainetto, verifico lo spazio e vedo se prenderlo esterno o interno. Vorrei che fosse contenuto tutto all'interno della vasca, comunque verifico e poi scelgo.
    Comunque guardando meglio il filtro che mi hai consigliato come va appeso? Devo prendere i suoi supporti per aggrapparlo alla vasca? O va appoggiato in parte alla vasca?

    Per il fondo stavo guardando anche questi 2:
    _Zolux Quarzite Nero Brillante
    _Shirakura Red Bee Sand Fondo

    Una domanda... Il Dennerle 30lt ? in vetro o in metacrilato con gli spigoli anteriori arrotondati? Perch? non lo vorrei in vetro.

    Nei 2 negozi di zona ho visto che per lo pi? hanno red cherry, red cristal, sulawesi e palmata.
    Pensavo di iniziare con le red cherry, visto che costano meno e sono pi? resistenti. Non ho trovato venditori zona BG, comunque guarder? sui vari siti di annunci e cerco.
    Come si chiamano i test per i valori dell'acqua? Posso comprarli on-line e farli a casa postando i valori qui?
    Grazie!
     
    Ultima modifica: 16 Luglio 2014
  15. MaxFun

    MaxFun Active Member

    Io invece ti consiglio un filtro interno per nano acquario, visto che vuoi mettere solo gamberetti va benissimo anche un filtro ad aria.
    Ad esempio io in uno dei miei cubetti uso un Tetra In Plus 300 e mi trovo molto bene, ha la portata e l'orientamento regolabili ed ? silenziosissimo, si nota che ? acceso solamente se si guardano le piante :)
    Red Bee sand, molto pi? naturale

    L'acquario della Dennerle ? in vetro. Perch? lo preferisci in metacrilato?

    Ottima scelta, sono quelle pi? facili per iniziare e si adattano praticamente a qualsiasi acqua e temperatura.
    Puoi cercare i test di JBL, Tetra o Aquili, quelli base OBBLIGATORI sono pH, GH, KH, NO2, NO3.
     
  16. Lilium

    Lilium Moderator

    Sono d'accordo con Max su tutto, anche sul muschio, importante con le Caridine. La Cladophora invece non ? un muschio ma va comunque bene!

    Per il resto, eviterei assolutamente Cryptocoryne su quella piccola superficie, al limite una C. parva. Piantine cos? basse sono belline ma le Crypto sono troppo invadenti, consumerebbero lo spazio in pochissimo. Meglio della Sagittaria subulata, se ti piace, o qualche Echinodorus tenellus, ma anche questa velocissima ad occupare il fondo. Sarebbe carina anche L'Utricularia graminifolia ma non ho esperienza di coltivazione.

    Potresti quindi mettere un legno e il muschio sul legno. Alla base una piantina bassa di quelle elencate o una che piace a te, e sul retro una pianta pi? alta ma devi sceglierla sempre piccoletta e contenuta. Se ti piacciono Egeria, Ceratophyllum, Higrophyla spp. a stelo (p.e. H. poly*****a) piante che crescono velocemente ma molto facilmente potabili.
     
  17. MaxFun

    MaxFun Active Member

    :FHappy:[​IMG]
     
  18. Stefy79

    Stefy79 New Member

    Preferivo il metacrilato perch? ? pi? leggero, mi piace l'effetto degli spigoli anteriori arrotondati, non si vede l'attaccatura. E' pi? trasparente e mi piace di pi? il colore leggermente violetto/azzurrino che da.
    Leggevo le caratteristiche della pompa consigliata da Tolo e ho notato che non ? regolabile.
    Se risultasse troppo forte non potrei fare nulla. In negozio ho visto un caridinaio con una pompa che dava un movimento appena percettibile, e lo preferisco cos? anche per non disturbare i gamberetti.
    Adesso mi guardo per bene le piante e provo ad immaginare esattamente come mettere le cose.
    Adesso mi guardo i test e poi comincio a definire il tutto!
    Siete gentilissimi!!!
     
  19. Lilium

    Lilium Moderator

    Brava, buona osservazione, ti serve regolabile.
     
  20. tolo

    tolo Active Member

    1) si, ed ? anche pi? resistente alla rottura, ma ? anche spesso il doppio, molto pi? flessibile, lo righi con un'unghia (anche con la calamita per pulire i vetri dalle alghe, e anche con la lametta lo righi), costa di pi?, trovi pochissima gente in grado di usarlo (l'acrilico, che non ? n? policarbonato n? plexyglass, NON si silicona)... io lascerei stare (e per il discorso peso: magari invece che un acquario di 1,5kg ne avrai uno di 800g... non vedo grosse differenze.. diverso sarebbe il discorso in un 500-800 litri). al limite prendi in considerazione il rivolgerti a un vetrai per chiedere i prezzi di un acquario di quelle dimensioni in vetro extrachiaro, spessore 4mm, siliconato con silicone ACETICO (che non ? quello antimuffa, ? specifico per acquari)

    2) nel filtro ? compreso un tubicino a gomito apposta, puoi usare la spray bar, puoi orientare il flusso contro un vetro... se non ti piace un filtro esterno -che comunque si posiziona dietro/sotto/appeso all'acquario, a scelta- ok, ma per quello non ci sono grossi problemi (certo corrente in vasca ce ne sarebbe eh, non dico che l'acqua sembrerebbe ferma..)

    p.s.: piccolo consiglio: spesso al primo allestimento facciamo degli errori, dalla mia esperienza io posso suggerirti di non sottovalutare l'hardscape, ossia l'insieme di legni e rocce: ? importantissimo, specialmente in piccole vasca
     
    Ultima modifica: 17 Luglio 2014

Condividi questa Pagina