Apistogramma cacautoides double red

Discussione in 'Ciclidi nani americani' iniziata da Mithril, 4 Ottobre 2014.

  1. Mithril

    Mithril Active Member

    Non ci dovevo andare, non ci dovevo andare dal negoziante lo sapevo... In vista del petsfestival non volevo comprare niente, ma porca miseria ho pensato che erano proprio belli per lasciarli l?, no ce li ritrovavo e mi sono portata via una coppia di apistogramma doppio rosso..
    Ho sfrattato il povero pelvicachromis rimasto da solo e li ho messi nell'80 litri con i pangio e gli hesmania nana.
    Ho letto che vogliono ph alcalino il che va benissimo, ma sono delicati come i ram? Ci vogliono pi? femmine? Richiedono qualcosa di diverso dai pelvicachromis pulcher?
     
  2. ram

    ram Moderatore

    In 80 lt una coppia va bene, due femmine andrebbero in conflitto. Li ho avuti anche io in 80 lt: riproduzione ok. Non c'? gran differenza rispetto ai pelvicachromis....solo questi (i cacatuoides) scavano molto meno (i miei per nulla, col ghiaietto medio). Il ph lo avevo superiore al 7,5.
    Non pulire troppo il fondo vasca perch? quando avranno i piccoli faranno la raccolta differenziata dei sedimenti per allevare gli infusori. Sempre che gli altri ospiti non li disturbino troppo. Hanno anfratti e nascondigli, vero?
     
  3. Mithril

    Mithril Active Member

    solo questi in che senso? Gli altri apistogramma sono tanto diversi nella gestione?
    La raccolta differenziata ahahaha, vorrei proprio vederla! Non sifono mai, troveranno un sacco di 'monnezza sicuro. Ora c'? una noce di cocco dei precedenti ospiti ed un'anfora gigante. Mi sa che tolgo i pangio per?...se riesco a prenderli. I pelvicachromis andavano d'accordo, e hanno scavato un sacco dentro la noce di cocco, ma non ho mai visto l'ombra di un avannotto, non so se per colpa degli altri ospiti o se proprio non erano capaci loro.
    I pangio sono tremendi, penso mi abbiano fatto fuori le ampullarie e ultimamente si erano impossessati della noce di cocco.
    Tu con che pesci li tenevi?
     
  4. Lilium

    Lilium Moderator

    Belli!
     
  5. MaxFun

    MaxFun Active Member

    Molto bello, oggi ho resistito anche io all'acquisto compulsivo di una coppia di Apistogramma Cacatuoides come i tuoi! Mi sono dato da solo una bella pacca sulla spalla :)
     
  6. Mithril

    Mithril Active Member

    Io mi sono auto convinta che al petsfestival non li avrei trovati di pi? belli :FishGrin: se poi li trovo mi do una pacca sulle spalle e una testata al muro pi? vicino :FLaugh::FLaugh:
     
  7. drizzt85

    drizzt85 Active Member

    Molto bello davvero.
    Gli apistogrammi saranno la mia prox scelta
     
  8. tolo

    tolo Active Member

    bravo, prima fai esperienza :FishWink:
     
  9. Jbo

    Jbo New Member

    Anche io li ho allevati nella mia prima vasca..figliano come conigli!!

    Bellissimi e x me sono anche poco delicati..

    Zero buche anche a me..gli piaceva un sacco la noce di cocco e una grotta nascosta con microsorum..
     
  10. ram

    ram Moderatore

    Barbara, per la similitudine facevo riferimento alle operazioni di scavo. I pelvicachromis scavano molto, i cacatuoides scavano ma pochissimo (beh, forse se hanno sabbia a disposizione scavano di pi?, ma io li ho tenuti col ghiaietto medio). Gli altri apistogramma che ho avuto (panduro, hongsloi, borellii) ed i ramirezi non scavavano affatto, salvo a volte formare delle piccole buchette qua e l? per metterci i piccoli o la "raccolta differenziata":FishWink:

    I cacatuoides stavano con degli otocinclus, i panduro con otocinclus e tanycthis albonubes, hongsloi e borellii con i neon e....non hanno concluso nulla (i neon sono intelligentissimi predatori, lo sappiamo)

    I ramirezi sono con hiphessobrycon amandae: vediamo che fanno (gli scalari si sono riprodotti in presenza di amandae e di cardinali)

    Mi vien voglia di prendere i pelvicachromis: mi piacciono moltissimo ed anni fa li ho avuti, tenevano i piccoli per circa 20 giorni come fanno gli apistogramma. Forse i tuoi avevano troppo disturbo in vasca, magari i pangio non sono i migliori compagni in vasche da riproduzione:FConfu
     
  11. Black molly

    Black molly Moderator

    La penso come Ram. I pelvi li ho allevati e visti riprodurre, scavavano anche i miei nei pressi della noce e non hanno mai perso un solo avannotto! Erano in vasca con una coppia di scalari che ho dovuto togliere di corsa, sebbene fossero il triplo pi? grossi e corydoras. Erano encomiabili nella difesa del territorio e dei piccoli!
    Ho allevato e visto riprodurre anche i cacatuoides (mamma che bello che ? il tuo maschio), coppia in 100 litri, la prima covata andata a male per colpa dei corydoras, tolti questi ultimi riproduzione avvenuta con successo. Ph alcalino, acqua mediamente dura, non scavavano affatto, deponevano in un anfratto della radice.

    Il maschio era un imbranato che non ti dico, non aveva nulla della fama che si portano dietro, stava a guardare i corydoras che gli predavano i piccoli...
     
  12. ram

    ram Moderatore

    In effetti una certa imbranataggine del cacatuoides maschio l'ho notata anch'io. Addirittura la femmina lo scacciava quando gli avannotti iniziavano a nuotare: voleva che si limitasse a difendere il territorio, ma non che si avvicinasse alle uova in via di schiusa ed ai piccoli appena nati:FConfu
     
  13. Mithril

    Mithril Active Member

    Il problema ? riuscire a prenderli i pangio...non so neanche quanti ce ne sono dato che ogni tanto ne aggiungevo 2-3... Li vedo solo quando accendo la luce della vasca..cominciano a schizzare via da tutte le parti come saette... Se ci mettessi un ancistrus darebbe fastidio lo stesso?
     
  14. Black molly

    Black molly Moderator

    Il problema potrebbe nascere una volta che i caca depongono, si ciuccerebbe le uova.
    Prova a intrappolare i pangio con una nassa, mettendo una pastiglia di mangime all'interno
     
  15. Mithril

    Mithril Active Member

    quindi gli oto mi sa che sono gli unici..

    oto..caca... qualcuno ci piglier? per scemi ahahahah

    c'? il manuale per la nassa fai-da-te?
     
  16. Black molly

    Black molly Moderator

    :FLaugh:
    Prendi una bottiglia da 1/2 litro, la tagli in corrispondenza del collo, la metti al contrario, all'interno della bottiglia e hai realizzato una nassa:FishWink:
     
  17. Mithril

    Mithril Active Member

    naaa! che genialata! grande! :01::01:
    sta bottiglia con il collo al rovescio ? multiuso praticamente: per catturare le zanzare, per misurare lo zero del ghiaccio fuso (roba mia, nun c'azzecca niente).. aggiungo la nassa all'elenco :FishGrin::FishGrin:
     
  18. Black molly

    Black molly Moderator

    :FishWink::FishGrin:
     
  19. AntonioS27

    AntonioS27 New Member

    Posso aggrapparmi alla discussione? :D
    ecco a voi il mio ometto e la sua signora, e guardate dove cavolo ha deposto!
    c'? anche una foto con un p? di cardinali
     
  20. Viejita

    Viejita Moderator

    Hai un anfratto/grotta/noce di cocco in vasca? Di solito depongono in luoghi di questo tipo
     

Condividi questa Pagina