Cubo 30L. Si parte: consigli

Discussione in 'Il mondo del nanoreef' iniziata da Snipy, 24 Luglio 2015.

  1. Snipy

    Snipy New Member

    Ciao a tutti. Come da titolo sono intenzionato ad avviare una vasca da 30 L lordi che dopo opportuna maturazione (non ho fretta assolutamente) vorrei dedicare all'allevamento di molli, LPS, invertebrati mobili (Calcinus, Lysmata), Ofiura e Lumaca detritivora. Poi.... se tutto filera' liscio (speriamo) magari, ma dico magari, qualche SPS poco esigente. PESCI ma neanche lontanamente...belli ma non idonei ad un litraggio del genere.

    Cq ad ora (mi sto organizzando) dispongo di:

    - Vasca 30x30x35 (spessore vetri 0,5 mm)
    - Filtro/Skimmer Niagara 280 a zainetto che utilizzero' x resine antifosfati e carbone attivo.....se poi schiumera' sara' tutta manna dal cielo
    - 2 Nano Koralia 900 che mettero' sui vetri posteriori e accendero' alternate per variare corrente di flusso
    - Osmoregolatore Hydor (lo so sovradimensionato ma cerchero' di giocare sulla pompa di risalita e su eventuale rubinetto da mettere per regolare il flusso ..... non so cosa faro' xk non ne ho una vaga idea.....a tempo debito vi chiedero' consigli)
    - termoriscaldatore 50W
    - Rifrattometro della Vertex

    Per acqua vorrei a tempo debito prenderla gia' pronta. Chiedero', prima dell'acquisto, test analisi NO3 NO2 e SiO2. Poi valutero' se prendere impianto osmosi inversa e sale di buona qualita' per farmela in casa


    ROCCE: sono intenzionato a mettere 6,5 kg di rocce vive. Orientato du quelle Indonesiane o, meglio, su Fiji ma che dalle mie parti non trovo facilmente (sono vicino a Reef international di Gallarate quindi non dovrei avere problemi a reperire materiali di ottima qualita')

    PLAFONIERA: e qui note dolenti. Sono orientato all'acquisto di una Eshine da 35 W. Solo che io ho visto in funzione la Aquabeauty 5G (a mio avviso buona poiche' monta LED cree e la luce era molta), ma ora i rivenditori italiani hanno la eshine aquasun 35w che monta LED bridgetlux (nn so se si scrive cosi). mi hanno detto che e' migliore. Voi cosi mi consigliate? Le conoscete? X la luce so che faro' il mese di buio assoluto e poi iniziero' ad illuminare gradualmente fino a fotoperiodo completo, ma voglio avere quando partiro' le idee chiare e avere gia' risolto questo problema dell'illuminazione. mah speriamo di fare LUCE presto su sto dilemma

    Ok. Mi sembra di aver detto tutto. Aspetto vs consigli in merito. Ciao a tutti
     
  2. Davide&Simona

    Davide&Simona Moderator

    Bene gi? hai capito che con il marino ci vuole tanta tanta pazienza:FishWink:
    Actinodiscus, zoanthus, e vari molli semplici ti renderanno le cose un po' piu' semplici.
    Le ofiurie e altre forme di vita le metterari in vasca con le rocce, se abitassimo piu' vicino te ne darei io di super vive.....mi raccomando prima di comprare rocce parliamone, tanti vendono per rocce vive dei sassi ......

     
  3. paolo61

    paolo61 Moderatore

    Confermo quanto detto da Davide. Se vuoi dai un'occhiata agli articoli in cima alla sezione, nella mia firma poi trovi il mio nano che aveva le stesse dimensioni del tuo.
     
  4. Snipy

    Snipy New Member

    Grazie mille dei consigli. Ho gi? scaricato e letto gli articoli indicati pi? altro materiale. Resta il dubbio della illuminazione perch? come detto ero orientato sulla eshine aquabeauty da 35 ma che ora ? stata sostituita dalla aquasun. Differenza che la prima montava i cree quest ultima i bridgelux. Cercando su siti di acquariofilia alcuni parlavano anche della zetlight 1201 da 16 watt di potenza solo che i led montati non sono di alta resa (0.5w l'uno). Le altre plafoniere hanno tutte wattaggi da 70 in su e mi avete detto che per il mio caso ? troppo. La acquasun nessuno la conosce o l'ha mai vista accesa? Grazie di tutto
     
  5. paolo61

    paolo61 Moderatore

    quando si parla di led non ho esperienze dirette. Purtroppo i cubetti non possono per via delle dimensioni montare plafo con T5, che sono ancora (a mio avviso) la combinazione + economica alla fine.
    Importante per?, davvero molto, il fattore luce. Anche se i testi parlano di un minimo di 1 w/litro, in realt? quello ti consente una sopravvivenza, ma non vedrai mai colori brillanti e buona crescita anche con i molli.
     
  6. Snipy

    Snipy New Member

    Quindi in base a quello che mi dici, indipendentemente si tratti di LED, dovrei rimanere sui 70w anche se a conti fatti ragionerei alla fine su 22 litri netti? In tal caso avrei molto pi? di 3 w/l. Non rischio di bruciare i molli o di averli raggrinziti troppa luce? 70w mi sembrano un po' tantini. Secondo altri pareri la resa dei led ? maggiore! Mah....aiutatemi a dipanare sta matassa
     
  7. paolo61

    paolo61 Moderatore

    Come ti ho detto non ho esperienze dirette di led, ma ci sono varie discussioni nel forum che puoi leggere. 3 w/litro ? anche troppo, concordo, io punterei ad averne 2, ossia circa 50 watt equivalenti su 25 litri netti
     
  8. Davide&Simona

    Davide&Simona Moderator

    Con 22 litri la plaf a led la devi tenere alta oppure se possibile diminuire l'intensit? dei bianchi, non tutte le plafo permettono questa opzione.


    Un idea ..... http://www.aquariumline.com/catalog...golazione-universale-mini-acquari-p-6110.html

    se ti interessa un amica mi ha dato l'incarico di vendere tutta la sua tecnica, tra cui ci sono due di queste plafo sono " nuove " scrivimi in pv se interessa.

    Con queste, non cuoci nulla, e non spendi cifre folli :FishWink:

    Saluti
     
  9. paolo61

    paolo61 Moderatore

    POtrebbe essere un'idea...
     
  10. Snipy

    Snipy New Member

    Scusate il silenzio. Grazie Davide: Ho visto il link ma ti quella giuro che mi sono aumentati i dubbi. Quella lampada ? da 11w e i k solo 6500. Non mi sembra idonea ad un marino anche se di piccolo litraggio. Colgo l'occasione x chiedere. Su acquariomania ho trovato iNano della cherrylumi..... Mi sembra buona. Che mi dite?
     
  11. Davide&Simona

    Davide&Simona Moderator

    Ciao, premetto che non devo venderti nulla, a mio parere, per 20 lt due PL da 11 watt per sarchopyton actinodisco palitoa vanno bene e spendi 1/4 della Cherry.

    Con 30 euro intanto parti poi tra qualche mese dopo che la vasca e la tua esperienza saranno " maturate " e vorrai provare qualcosa di piu' difficile sei sempre in tempo a cambiare la sola plafo.

    Ho letto la scheda del prodotto, sono un po' diffidente sui led che coprono temperature da 6500 a 25000 ......un ragionamento finale che puoi fare ? :

    Quante persone usano questa o quella plafo?? leggi un po di commenti e ti fai un idea del prodotto, io per quello che ho capito che vuoi realizzare, non spenderei 100/150 euro in led .

    Ti avevo mandato un mp ti ? arrivato??

    Ciao Davide
     
  12. paolo61

    paolo61 Moderatore

    Anch'io un p? di esitazione ce l'avrei. Usa comunque google, alla fine si trovano molte informazioni di prima mano da utenti che stanno usando un certo prodotto, e da l? capisci la sua validit
     
  13. Snipy

    Snipy New Member

    Ciao a tutti. Una info. Leggendo i vari articoli un web relativi all'avvio del nano reef mi sorge un po' di confusione. Quindi chiedo. All'avvio le rocce le metto prima nel senso che costruisco la rocciata e poi aggiungo acqua giusto? In alcuni post si dice di mettere acqua aggiungere sale fare girare 48 ore e poi mettere le rocce!!!! Ma perche'? Che senso ha una cosa del genere! Ma sono inesperto e chiedo a voi che sapete sicuramente spiegarmi sta cosa. Ciao a tutti
     
  14. Davide&Simona

    Davide&Simona Moderator

    Ciao dunque:

    Vasca vuota metti H2o osmotica e sale fai girare per 24h e controlli la temperatura, questo ? il metodo migliore.

    Se invece compri H2o gi? salata dal negozio e le rocce, arrivi a casa metti acqua e rocce subito senza aspettare le 24 ore che il sale si sciolga.

    Mai e poi mai mettere H2o non salata, rocce e dopo il sale ti morirebbero tutte le forme di vita presenti dentro.

    Siccome sono un pignolo ti consiglio di prepararti l'acqua in casa, il top sarebbe avere un impianto osmotico per esser veramente sicuro della " qualita' dell'acqua osmotica.

    Questo ? un discorso un po' lungo ne parliamo se ti interessa ok

    Ciao
     
  15. Snipy

    Snipy New Member

    Ciao Davide e grazie. Allora per ora starei sull'acqua gi? preparata poi penso di passare ad un piccolo impiantino. In base a questa scelta iniziale quindi faccio la rocciata (quando decider? di partire) e poi, dopo aver valutato il risultato ? la stabilit? della rocciata, aggiungo acqua gi? pronta. Giusto? Poi dovrei coprire tutta la vasca con cartone x il buio totale? Solo i vetri perimetrali o devo coprire anche dall'alto? Se chiudo anche sopra non c'? pericolo di scarsa ossigenazione? Per il discorso rocce ci sentiamo. Grazie:FishWink:
     
  16. Snipy

    Snipy New Member

    PS. Mi porto avanti. Verso Quale sale e quale impiantino orientarsi?
     
  17. Davide&Simona

    Davide&Simona Moderator

    Ciao ecco come farei io:

    Vado in negozio mi faccio preparare l'acqua salata, chiedo che sale usa.

    Con una vasca nuova ? inutile usare sale arricchito basta un buon sale generico.
    Io ho provato Ocean Life, Red Sea, Tropic Marine , queste marche fanno i due tipi di sale, arricchito o normale vedi cosa usa il tuo negozio.

    Una cosa che sarebbe da verificare prima ? la qualit? dell'acqua osmotica. Qui a Bologna su 6 negozi solo uno ti fa vedere che l'acqua che produce ? veramente osmotica, per gli altri ti devi fidare......non mi stanchero' mai di ripetere l'importanza dell'H20 di qualit? per le nostre vasche. Per questo io me la faccio in casa, dopo vari impianti ho comprato un Decasei Forwater sono super contento !!!! Costa forse di piu' ma rende di piu'......ovviamente devi prendere un impianto rapportato al tuo fabbisogno, se devi fare 10 lt al mese non conviene.

    Quindi hai l'acqua gi? pronta, compri le rocce in negozio, vai a casa, metti un po' d'acqua e inizi a disporre le rocce, cerca di farle stare il meno possibile senza acqua altrimenti ti muoiono le forme di vita presenti.
    Le rocce vedi da dove le prende, se da una vasca illuminata o come molti fanno da vasche nel retrobottega.

    Te lo dico perch? se sono illuminate le metti in vasca e puoi gi? illuminare partendo da 4/5 ore altrimenti devi farle spurgare e qui parte il mese di buio, che non vuol dire notte fonda semplicemente che non devi accendere i neon, se la vasca prende la luce naturale della stanza non fa assolutamente nulla.

    Saluti
     
  18. Snipy

    Snipy New Member

    Grazie. Vi terr? aggiornati. Speriamo di partire con il piede giusto. Prossimo acquisto pre avvio reagenti salifert NO3, NO2, PH, MG, K+, CA, SIO2. Devo aggiungere e/o togliere qsa? Buona giornata a tutti:FishSmile
     
  19. paolo61

    paolo61 Moderatore

    Densimetro?
     
  20. Davide&Simona

    Davide&Simona Moderator

    Ciao il densimetro sicuramente ci vuole, il test dei Silicati li comprerei per controllare l'acqua del negozio piu' che per la tua vasca. Sempre per quel discorso che purtroppo non tanti negozi usano sostituire le resine al minimo alzarsi dei silicati, cos? puo' capitare che compri dell'acqua osmotica che proprio osmotica non ?......nel dolce puoi farlo nel marino no.....

    Personalmente a vasca matura e stabile cio? dopo almeno 12/15 mesi potresti fare a meno di No3 No2 il miglior test per le nostre vasche ? l'osservazione quotidiana, dopo un po' acquisterai un " occhio " che ti rileva subito che qualcosa non gira bene, lo vedrai dal corallo che si ? sempre aperto e ora st? chiuso, dall'alga verde che si forma all'improvviso, insomma tanti piccoli test in vasca :FishWink:

    Saluti
     

Condividi questa Pagina