Dubbi filtro a zainetto

Discussione in 'Tecnica, filtro e illuminazione' iniziata da gambusia80, 5 Agosto 2012.

  1. gambusia80

    gambusia80 Member

    salve , vorrei capire se funziona in tutto e per tutto come i filtri interni o esterni pi? complessi? (cio?, si devono lasciar maturare un mese ecc....)lo chiedo perch? vedo che sono pi? economici....mel hanno consigliato (credo per la semplicit? di utilizzo...CREDO...) anche qui sul forum per l'allestimento di un primo acquario....
    poi, eventualmente possono stare spenti pi? a lungo di quelli classici? (so che fanno abbastanza rumore quelli a zainetto, di notte sarebbe un problema tenerlo acceso con la vasca vicino la camera da letto... e ke in linea generale non si devono spegnere per il problema dei batteri che muoiono ma a volte leggo che per qualche ora possono anche stare non funzionanti)
    lo dovrei mettere su una vasca sui 50 lt o poco meno che ho intenzione di acquistare...
    grazie :FishGrin:
     
  2. Mrmotti

    Mrmotti Moderator

    Allora il filtro deve essere acceso 24 ore su 24!
    In un 50 litri, dove lo spazio ? risicato, ti consiglio di optare per un filtro esterno.
    Io li preferisco a quelli a zainetto, perch? con quest'ultimi, creano rumore appena l'acqua evapora ;)
    Per un 50 litri il mio ? l'eden 501 !
    Qualsiasi filtro deve sempre maturare almeno un mese, controllando l'avvenuto picco dei nitriti con test a reagente!
     
  3. sekhmet

    sekhmet Guest

    Se il problema ? il rumore hai due opzioni:
    - filtro esterno
    - filtro interno (sacrificando alcuni litri).
     
  4. tolo

    tolo Active Member

    scrivo ormai a quelli che hanno ancora questi dubbi:
    ? vero, con uno zainetto risparmi..
    io ho uno zainetto, preso per economicit? e promozione.. questa sera parte l'ordine per un filtro nuovo. questa volta senza guardare prezzi..
    difetti di questi filtrini:
    -NON hanno e NON prevedono posto per i cannolicchi (ne si possono incastrare 6-8...aumentando la rumorosit?)
    -NON hanno lana di perlon/spugne, che tuttavia a causa della deformabilit? si possono incastrare diminuendo la portata d'acqua)
    -La "spugnetta" che ti forniscono dopo 15 giorni di funzionamento si "intasa" facendo passare poca acqua, ma non essendo ermetici anche sopra... se ti va bene, l'acqua ricade in vasca senza essere filtrata n? meccanicamente, ne biologicamente. SE (come mi ? successo una volta) TI VA MALE, l'acqua ricade sul pavimento (e se ti va moolto male quel pavimento ? di parquet)
    morale: spendete subito quei 20 euro in pi? e non vi trovate mezza vasca per terra, nel mio caso la scrivania (di legno) gonfia, il parquet che dopo mesi ha ancora il segno, una perdita del pullman al mattino per asciugare l'acqua ecc ecc ecc..
     
  5. manbisc

    manbisc New Member

    Filtri a Zainetto

    Mi rendo conto che questo post arriva in ritardo di qualche anno, ma dal momento che si danno suggerimenti, a mio avviso sbagliati, sui filtri a zainetto ho deciso di inserire il mio pensiero. In 15 anni di acquariofilia ne ho utilizzati di diveri tipi / modelli / marche e devo dire, al contrario di ci? che ho letto, che sono un'ottima soluzione:
    1. per chi non ha spazio sottovasca e non vuole avere tinozze e/o bidoncini in giro per casa, per non contare i tubi a vista che, in acquari piccoli, non si possono guardare.
    2. per chi non vuole togliere litri in vasca ed ottenere comunque un'ottima filtrazione.

    Non ? vero che si ? dipendenti da cartucce varie e ricambi per intasamento. Personalmente non ho ma usato le cartucce filtranti fornite col filtro ma ho sempre riempito il pozzo di filtrazione con cannolicchi (magari piccoli) e uno strato di spugna/lana per la filtrazione meccanica. Risultati ottimi.
    Esteticamente si presentano bene perch? sono compatti e generano una cascatella che rompendo il pelo dell'acqua elimina la formazione di patine superficiali.
    Rumorosit? zero, dopo i primi due minuti dall'avvio.
    Ho utilizzato questo tipo di filtri in vasche da 20 / 60 / 80 litri.
    Vi ho riprodotto Poecilidi e Betta Splendens.

    Non saprei proprio trovargli un qualche cosa di cos? negativo come mi ? capitato di leggere. In pi?, molto di recente, sono stati lanciati nuovi filtri di questo tipo, tecnologia ItaloAmericana, in grado di gestire anche vasche di una certa dimensione. E questi nuovi nascono con materiali filtranti tradizionali e di qualit? nota.

    Per la mia personale esperienza quindi non posso che consigliare i filtri a zainetto, come validissima alternativa in numerosissimi frangenti.

    Massimo
     
  6. Salvo_72

    Salvo_72 Active Member

    Ogni esperienza ? cultura per gli altri, sicuramente in questi ultimi anni anche la tecnologia ? migliorata
     

Condividi questa Pagina