indecisione

Discussione in 'Ciclidi nani americani' iniziata da tolo, 18 Maggio 2015.

  1. tolo

    tolo Active Member

    ciao a tutti,
    vorrei reinserire nel mio 180lt una coppia/harem di ciclidi nani scelti su base comportamentale pi? che estetica: i ramirezi che ho avuto li ho trovati tanto belli quanto poco interessanti, ormai del ciclide non hanno assolutamente nulla: zero territorialit?, zero cura delle uova..

    ecco, dopo aver brevemente descritto la mia vasca e i miei interessi (vasca ricca di nascondigli, fondo a grossa granulometria, tante piante, valori: pH 7, KH 6, GH 9. coinquilini: 12 p. simulans, 15 n. marginatus, 6 p. interruptus, 2 o. affinis) mi sono stati proposte queste due opzioni:
    1) apistogramma cacatuoides, evitando le varianti pi? selezionate (double/triple red)
    2) apistogramma nijsseni

    i primi mi sono stati descritti come "gradino intermedio" perch? sono territoriali ma abbastanza inoffensivi, vivono in acqua di rubinetto e hanno la grande comodit? di nutrire gli avannotti senza che debba farlo io pi? volte al giorno con i naupli di artemia

    i secondi invece mi ? stato spiegato che pi? facilmente degli altri apistogramma non si limitano a scacciare gli intrusi ma compiono veri e propri attacchi, l'acqua sarebbe meglio fosse pi? tenera, e gli avannotti vanno nutriti.

    quella degli avannotti ? una sottigliezza che pu? tornare comoda nei mesi in cui non sar? a casa, ma che comunque ? superabile

    quello che vorrei sapere da voi ? quanto questi pesci siano effettivamente interessanti e se avete altre proposte, oltre che logicamente opinioni personali e consigli di ogni sorta

    p.s.: ho gi? valutato e scartato gli scalari perch? non mi fanno impazzire esteticamente e, inoltre, li trovo troppo statici
     
  2. drizzt85

    drizzt85 Active Member

    Recentemente mi era venuta voglia degli altuspinosa, fratelli dei ram, pi? resistenti e meno "toccati" dei fratelli.
     
  3. ram

    ram Moderatore

    Cacatuoides, sono particolarmente vivaci ed interessanti, i nissenj per? non li ho avuti. Altrimenti i panduro, che nel mio acquario fecero tutto da soli mentre ero in vacanza e poi ho potuto far convivere i giovani con gli adulti, senza problemi anche con nuove deposizioni

    Non in harem, li tenevo in coppia con altri pesci innocui:FishWink:
     
  4. tolo

    tolo Active Member

    Agli altispinosa non ci avevo pensato!

    Gli apistogramma, secondo voi, sarebbe meglio tenerli in coppia o harem?
     
  5. drizzt85

    drizzt85 Active Member

    Io li terrei in coppia. Anche perch? in fase riproduzione ? meglio che stia con la prole senza scaramucce
     
  6. labroresin

    labroresin New Member

    In 180,litri secondo me , se vuoi vedere dei comportamenti interessanti , come haremaici terrei i Borelli, potresti mettere tranquillamente 1M 2\3 F
    Mentre come coppia metterei i pelvicachromis pulcher.
    I primi han bisogno di acqua tenera ed acida ph 6
    I pulcher li ho tenuti in gh10,kh8 e ph 7,5 e si sono riprodotti pi? volte. E come cure parentali so o bellissimi da vedere.
    Entrambe le specie depongono in grotte.
    Altri apistogramma come cacatuoides o panduro....li terrei in coppia.
    Per? essendo pesci haremaici....per vedere meglio i comportamenti consiglio i Borelli in trio
     
  7. tolo

    tolo Active Member

    I pulcher ? meglio di no perch? ho un fondo troppo grossolano (2/3 fluorite, 1/3 gravelit)
     
  8. tolo

    tolo Active Member

    I borelli mi sembrano -per quel che leggo- troppo pacifici per fronteggiare i phoenacogrammus interruppe (tetra del congo), dubito che le uova si schiuderebbero.. dite di no?
     
  9. ram

    ram Moderatore

    Si, i pulcher africani oltretutto scavano pure.....devi starci parecchio dietro se hai belle piante da proteggere.

    In harem terrei solo i cacatuoides o i borellii: non ? che agli altri vada tanto bene! Le ram sono molto aggressive tra loro in presenza di un solo maschio e litigano fino alla morte della pi? debole. Anche panduro ed altri formano coppie piuttosto stabili.

    Quanto ? lunga la vasca?
    Considera comunque che poi con le riproduzioni ti trovi dei pesci da accrescere, e devi portarli alemo a 4 mesi per darli via.

    La presenza dei tetra potrebbe effettivamente essere un problema per le riproduzioni
     
  10. Viejita

    Viejita Moderator

    Ciao Andrea, io da 10 giorni circa ho una coppia di nijsseni, presi a Ranco da Davide.
    sono veramente carini, dopo 24 ore hanno gi? preso possesso della parte inferiore della vasca girando indisturbati. Sono ancora piccini, ma hanno dei bellissimi colori.
    In 180 litri puoi pensare anche ad un harem di cacatuoides 1m+2f, se hai la vasca divisa a zone marcate non credo che avrai problemi.
     
  11. tolo

    tolo Active Member

    Le misure di base della vasca sono 100x40, altezza 50
    La vasca ? ben divisa ma non esattamente a met?, sar? 60-40 come minimo, se non 65-35
     
  12. Black molly

    Black molly Moderator

    Ciao Andrea. Io ho allevato e visto riprodurre sia i cacatuoides che pulcher. I primi non ? che siano poi cos? tranquilli. La mia coppia lo era, mentre quella presa da mio cognato scacciava e in qualche caso uccideva chi si avvicinava troppo ai piccoli.
    Se mi parli di riproduzione e crescita degli avannotti, la vedo dura con quegli inquilini...
    Ho avuto anche gli altispinosa e i trifasciata. I primi forse avrei dovuto prendere solo una coppia, ma erano piccoli e non distinguevo maschi e femmine. Botte da orbi e perdita di tutti gli esemplari uno dopo l'altro...
    Anch'io, vista la grandezza della vasca, prenderei un maschio e due femmine.
     
  13. ram

    ram Moderatore

    ...per? se devi partire a breve ? meglio che eviti di inserire altri pesci. Poi comunque se stai via pi? di un mese qualcuno dovr? impegnarsi per l'accrescimento e per darli via in caso di sovranumero o altri problemi
     
  14. tolo

    tolo Active Member

    Io accennavo a una partenza nel senso che tra 2 mesi scarsi vado in Nuova Zelanda e torno a met? dicembre, ma nel frattempo sar? mio pap? -che nel frattempo sto istruendo- a prendersene cura e il poter evitare di dover nutrire eventuali avannotti 5 volte al giorno sarebbe perfetto a causa dei suoi orari lavorativi
     
  15. tolo

    tolo Active Member

    Antonello dei Trifasciata invece cosa mi dici?
     
  16. ram

    ram Moderatore

    Mandaci delle foto quando vai in nuova Zelanda!

    I trifasciata son bellini (non li ho mai avuti per?)
     
  17. tolo

    tolo Active Member

    Lo far?, di entrambe le isole!
    Per ora per? ho solo scoperto la mia host-family, breve descrizione della famiglia, e che abitano nel centro di Auckland
     
  18. ram

    ram Moderatore

    ...speriamo che sappiano cucinare!:FLaugh: Un amico di mio figlio ? finito in una famiglia "alternativa" dell'isola di Wight ed erano tutti vegani...lui odiava le verdure! Poveraccio doveva sempre mangiar fuori:FLaugh:

    Scusate l'OT:FishCool:
     
  19. tolo

    tolo Active Member

    No io da "contratto" so che mi deve venir data la possibilit? di mangiare carne, e oltretutto tra gli interessi della famiglia ci sono le grigliate, e poi il lavoro del pap? (allenatore di rugby) mi fa pensare che non sia vegetariano ahah
     
  20. Black molly

    Black molly Moderator

    Andrea, i trifasciata per quanto sono piccoli, non li vedresti in quel vascone. Timidi, raramente (come anche altri nani) vengono in superficie. Anzi, i miei stavano proprio sul fondo. Non mi hanno fatto impazzire, magari non andavano d'accordo con la mia acqua, sebbene abbia fatto salti mortali per renderla migliore.
    Se dovessi consigliarti una specie, andrei sicuramente sui pulcher. I miei stavano nella vasca da 160 litri con un substrato in ghiaietto ceramizzato. Indistruttibili, coraggiosissimi con cure parentali da far invidia agli scalari che pure ho avuto. Difendevano i piccoli da chiunque si avvicinasse.
    Se vuoi dei nani sudamericani io direi o cacatuoides o altispinosa.
    I primi li allevavo e vedevo riprodurre in acqua anche dura e alcalina.
    Le foto di quei posti che andrai a visitare ? d'obbligo!
     

Condividi questa Pagina