Scheda: Cardisoma guanhumi.

Discussione in 'Schede' iniziata da MisterG, 21 Agosto 2006.

  1. MisterG

    MisterG New Member

    Cardisoma guanhumi


    Nome scientifico: Cardisoma guanhumi
    Famiglia: Gecarcinidae
    Ordine: Decapodi
    Classe: Malacostraca
    Descrittore(anno): Latreille, 1825
    La famiglia ? stata definita da MacLeay, 1838 e il genere ? stato definito sempre da Latreille, 1825
    Sinonimi, nomi comuni e/o vecchie nomenclature: Granchi blu di terra (blue land crab - great land crab)


    Foto
    http://upload.wikimedia.org/wikiped...oma_guanhumi.jpg/800px-Cardisoma_guanhumi.jpg
    http://www.nhm.org/guana/bvi-invt/bvi-surv/images/crab-i07/02001-1m.jpg



    Biotopo d'origine: Presente in zone litoranee equatoriali americane, Florida, golfo del Messico, Guatemala, Venezuela, Colombia, Caraibi, Portorico.
    Non di rado viene trovato in tane molto distanti dal mare (centinaia di metri ma anche kilometri) dove l?umidit? ? possibile solo con tane scavate molto in profondit?
    Presente anche in zone di mangrovie mature
    Gli esemplari giovani rimangono pi? vicini all'acqua

    parametri vasca di allevamento

    Grandezza minima dell'acquario: Assolutamente un terracquario/paludario abbastanza adeguato alla taglia dei crostacei e dove la presenza d?acqua sia molto limitata, meglio dedicato alla sola specie e in numero minimo, terrario arredato con sassi radici e sabbia abbondante, meglio chiuso per evitare fughe ed evaporazioni della poca acqua
    Zona occupata: In zone prive o con poca acqua
    Parametri fisici e chimici dell'acqua: Non sopporta benissimo le basse temperature sia dell?acqua come dell?aria, sicuramente il metabolismo e il ciclo riproduttivo rallenta in caso di temperature troppo basse, la temperatura ottimale si colloca fra 25 e 30 gradi.
    Sopporta tranquillamente l?acqua dolce come salmastra e molto salata
    Alimentazione: Onnivori- insetti, molluschi, cadaveri animali, piante e frutta, a volte cannibale
    Compatibilit?: Meglio evitare la convivenza con altri animali seppure in natura convive con granchi Uca e con altri crostacei semiterrestri come l?Ucides e il Goniopsis

    Descrizione della specie

    Morfologia: Carapace dalla forma bombata e con colorazione dal blu al marrone grigio, colori presenti in entrambi i sessi e maggiormente accentuati in esemplari adulti, in esemplari giovani la colorazione rimane marrone e piedini arancioni
    Apparato branchiale ridotto
    Taglia: Cm. 10 ? 12 solo il carapace in esemplari adulti maschi
    Comportamento inter ed intraspecifico: Si tratta di un crostaceo adattabile sia in ambiente semiacquatico come terrestre.
    Scava buche e tane profonde sulla sabbia fino alla ricerca dell?acqua necessaria alla sua sopravvivenza, in ambiente completamente secco non vive oltre 2 giorni .
    Numerose mute fino all?et? adulta, durante la muta si nasconde nelle tane, crescita lenta.
    Accentuata l?attivit? notturna ma attivo anche in piena luce
    Territoriale soprattutto in esemplari maschili, in massima parte si tratta di difesa della propria tana e dello spazio adiacente
    Non sono grandi predatori e si accontentano di nutrirsi con quello che trovano nelle zone adiacenti alla tana
    Dimorfismo sessuale Maschi pi? grandi e con una chela pi? sviluppata rispetto all?altra (caratteristica molto simile ai granchi Uca)
    Riproduzione: Il ciclo riproduttivo e del corteggiamento maschio/femmina ? legato alle stagioni, con l?aumento delle piogge e la disponibilit? di cibo vegetale.
    Maturit? sessuale dopo circa 4 anni
    Le femmine trasportano e covano le uova durante il periodo estivo per un periodo di 2 settimane, periodo che pu? variare a seconda della posizione geografica, il rilascio avviene in acqua salata marina durante la luna piena, dove le larve completano le prime fasi di sviluppo.

    Altre note: In alcune isole caraibiche viene raccolto per scopi alimentari, mentre in Florida viene considerato una calamit? visto che spesso scava le proprie tane profonde in giardini dei residenti
    Informazioni tassonomiche Alla famiglia appartengono i generi: cardisoma, gecarcinus, discoplax, epigrapsus, gecarcoidea, johngarthia
    Al genere cardisoma fanno parte 8 specie:guhanumi, armatum, carniflex, rotundum, crassum, planum, hrtipes, group


    NB- In questa scheda (come in tutte le schede invertebrati) sono graditi i commenti-opinioni-esperienze personali e fotografie eseguite da voi stessi sull?invertebrato in oggetto.(inserendo un post in coda)
    Tutti i dati,opinioni e immagini ritenuti utili alla fine di una migliore conoscenza dell'animale stesso,verranno salvati e resi disponibili nel futuro Acquaribase ,dove verranno raccolte tutte le schede
    Grazie per la collaborazione
     

Condividi questa Pagina