Scheda: Clithon corona.

Discussione in 'Schede' iniziata da MisterG, 14 Agosto 2006.

  1. MisterG

    MisterG New Member

    Clithon corona


    Nome scientifico: Clithon corona
    Famiglia: Neritidae
    Ordine: Neritopsina
    Classe: Gasteropodi prosobranchi
    Descrittore(anno): Linnaeus, 1758
    La famiglia ? stata definita da Rafinesque, 1815 e il genere clithon da Montfort, 1810
    Sinonimi, nomi comuni e/o vecchie nomenclature: Neritina cornuta
    Facilmente confondibile con le specie”spinosus – coronatus – brevispina – diadema - angulosus”
    Sinonimi usati sono: clithon angulosus - clithon brevispina - theodoxus brevispina – theodoxus corona – nerita corona – neritina corona e altri ancora

    Foto
    http://shell.sinica.edu.tw/images/large/000218-2.jpg
    http://www.conchology.be/images/Label/300000web/305782.jpg
    http://members.aol.com/martinkcl/Shells/Ccorona300.jpg




    Biotopo d'origine: Filippine, Taiwan, Giappone in corsi d’acqua non lontano dalla costa, in laghi costieri, in estuari e in zone di mangrovie d’acqua salmastra dell’Indonesia e Indocina

    parametri vasca di allevamento

    Grandezza minima dell'acquario: Nessun limite particolare
    Zona occupata: Fondo e fra le piante
    Parametri fisici e chimici dell'acqua: Acqua medio-dura, ph fra 7-8, temperatura fra 20-28 gradi (soffre le basse temperature)
    L’acqua salmastra ? l’ideale per tutte le neritine ma non sembra soffire l’acqua dolce seppure in acque dolci la sopravvivenza media diminuisce
    Alimentazione: Alghe e detriti organici
    Compatibilit?: Innocua per piante e animali, non consigliabile la convivenza con grossi ciclidi, botia, tetraodon, crostacei di grossa taglia, tartarughe

    Descrizione della specie

    Morfologia: Conchiglia priva di spirali se non appena accennate, resistente, marrone/verdastra e non di rado punteggiata,oppure a bande nere e gialle, presenza di protuberanze sulla conchiglia (corni) che la distingue nettamente da altre neritine, opercolo presente
    Taglia: Cm 1.5 - 2
    Comportamento inter ed intraspecifico: Assolutamente innocua, ottima contro la proliferazione algale
    Dimorfismo sessuale Difficile rilevare le differenze fra i sessi
    Riproduzione: Molto difficile se non impossibile in acquario (vedi scheda Neritina)

    Altre note:
    Informazioni tassonomiche La famiglia neritidae conta almeno 11 generi in cui alcuni rappresentanti frequentano e vivono in acque dolci o salmastre: neritina – clithon – nereina - theodoxus – clypeolum – septaria – fluvinerita – neritodryas – neritilia – nitta – vittina
    In tutto si tratta di circa 170 specie
    Molto pi? numerose le specie marine
    Altre clithon classificate sono: diadema - oualaniensis – spinosus – coronatus- leachii – brevispina – retropictus – chlorostoma – dispar – castanea –sowerbiana - faba – cuvieriana – angulosus -ruginosus
    In maggioranza sono specie marine


    NB- In questa scheda (come in tutte le schede invertebrati) sono graditi i commenti-opinioni-esperienze personali e fotografie eseguite da voi stessi sull’invertebrato in oggetto.(inserendo un post in coda)
    Tutti i dati,opinioni e immagini ritenuti utili alla fine di una migliore conoscenza dell'animale stesso,verranno salvati e resi disponibili nel futuro Acquaribase ,dove verranno raccolte tutte le schede
    Grazie per la collaborazione
     

Condividi questa Pagina