Scheda: Micratya poeyi.

Discussione in 'Schede' iniziata da MisterG, 18 Agosto 2006.

  1. MisterG

    MisterG New Member

    Micratya poeyi


    Nome scientifico: Micratya poeyi
    Famiglia: Atyidae
    Ordine: Decapodi
    Classe: Malacostraca
    Descrittore(anno): Gu?rin-M?neville, 1855
    La famiglia ? stata definita da De Haan, 1849 e il genere da Bouvier, 1913
    Sinonimi, nomi comuni e/o vecchie nomenclature: Gambero nano dei Caraibi, in inglese ?Caribbean Dwarf Filter Shrimp?

    Foto
    http://www.petshrimp.com/images/Mpoeyi.jpg


    Biotopo d'origine: Isole caraibiche, da Cuba fino alle coste del Venezuela (Martinica ? Portorico etcc ) sembra negli stessi ambienti frequentati dal gambero ?Xiphocaris elongata ?


    parametri vasca di allevamento

    Grandezza minima dell'acquario: Nessun limite particolare
    Zona occupata: Fondo e nelle zone di flusso dell?acqua
    Parametri fisici e chimici dell'acqua: Ampio range di temperatura e durezza ma con preferenza di acque intorno a 24 gradi e alcalinit? non eccessiva (7 - 7.5), sopporta bene l?acqua leggermente salmastra
    Alimentazione: MicroPlancton e particelle organiche vaganti nell?acqua, ? stato notato alimentarsi anche nel fondale
    Compatibilit?: Assolutamente innocuo, non compatibile con pesci e crostacei notoriamente agressivi

    Descrizione della specie

    Morfologia: Bel carapace con bande traversali bianche, nere, arancioni, bluastre, violacee etcc?
    Sicuramente uno dei pi? belli gamberetti americani, munito di setole anteriori con cui cattura le particelle e il plancton vagante
    Taglia: Cm 5
    Comportamento inter ed intraspecifico: Innocuo e gregario, comportamento simile dei cugini Atya e Atyopsis
    Dimorfismo sessuale Nessun dato
    Riproduzione: Sembra non facile ma dei tentativi di riprodurlo in cattivit? sono in corso.
    Parecchie fasi planctoniche larvali prima della vita bentonica definitiva, per lo sviluppo larvale richiede l?acqua salmastra

    Altre note: Comparso in tempi recenti nel mercato dell?acquariofilia (2004), poco ancora si conosce su questo bellissimo crostaceo
    Informazioni tassonomiche Nella famiglia Atyidae vengono inclusi circa 40 generi: atya ?atyopsis- atyaephyra- atyoida- australatya- jonga- caridella -caridina-neocaridina-halocaridina-hantecaridina- limnocaridina- troglocaris ? thyphlatya - micratya - palaemonias-paratya- potimirin-syncaris-xiphocaris etcc?
    In tutto sono circa 320 specie, la poeyi ? l'unica rappresentante del genere micratya


    NB- In questa scheda (come in tutte le schede invertebrati) sono graditi i commenti-opinioni-esperienze personali e fotografie eseguite da voi stessi sull?invertebrato in oggetto.(inserendo un post in coda)
    Tutti i dati,opinioni e immagini ritenuti utili alla fine di una migliore conoscenza dell'animale stesso,verranno salvati e resi disponibili nel futuro Acquaribase ,dove verranno raccolte tutte le schede
    Grazie per la collaborazione
     
    Ultima modifica: 22 Novembre 2007

Condividi questa Pagina