Terriccio amtra pro nature prodama

Discussione in 'Fertilizzazione, illuminazione e CO2' iniziata da aluzza90, 13 Gennaio 2018.

Tag (etichette):
  1. aluzza90

    aluzza90 Member

    Ci tengo a rendervi partecipe della mia (brutta) esperienza con il Terriccio amtra pro nature prodama terra minerale naturale. Avevo le piante un pò sofferenti e ho deciso di prendere qualcosa che potesse aiutare. Utilizzato in una vasca in maturazione mi ha creato non pochi problemi con le durezze, assorbendo kh e gh rendendo di fatto l'acquario inadatto alle specie che intendevo ospitare (poecilidi) nonostante i valori di partenza dell' acqua di rubinetto immessa fossero più alti. da un gh 8/ kh 8 a un gh 5 kh 4. (misurazioni con test a reagenti) Oltre a questo non sono riuscita in nessun modo a sapere la composizione di questo terriccio, dato che non riesco a trovarla nè sulla confezione nè su internet.... mi interessava sapere se presentasse delle alte concentrazioni di ferro o altri elementi nocivi per caridine e neocaridine. Il risultato è un acquario che doveva essere pronto un mese fa ma che ancora contiene unicamente piante. (i cambi d acqua sono serviti a poco, adesso sto tentando di aumentare il kh con l'osso di seppia...ma se fosse allofano sarebbe un bel problema, tanto vale smantellare tutto finchè non ci sono i pesci) Qualcuno ha utilizzato questo prodotto e mi sa dire qualcosa?
     
  2. MaxFun

    MaxFun Active Member

    Sulla confezione c'è scritto se è un fondo allofano?
     
  3. aluzza90

    aluzza90 Member

    No non era scritto :/
     
  4. MaxFun

    MaxFun Active Member

    L'assorbimento dei carbonati è tipico dei fondi allofani, effettivamente non sono adatti ai Poecilidi, almeno fino a saturazione.
     
  5. aluzza90

    aluzza90 Member

    Si il problema è che non sapendo quanto sarebbe andato avanti ad assorbire ho dovuto smantellare tutto il ghiaietto, lavarlo, risciacquarlo il più possibile per far andare via la terra.... Sicuramente qualcosa è rimasto spero che la situazione si stabilizzi...che lavoraccio e che perdita di tempo! Avrebbero dovuto scriverlo...
     
  6. MaxFun

    MaxFun Active Member

    L'assorbimento dura anche anni, dipende dal tipo di fondo. Hai fatto bene a smantellarlo ;)
     
    A aluzza90 piace questo elemento.
  7. aluzza90

    aluzza90 Member

    Ok ottimo XD già sembra che stia assorbendo meno pare le durezze si siano stabilizzate, purtroppo con questi cambi frequenti e spostamenti vari i nitriti sono saliti, poco ma ci sono (sotto allo 0,05, acqua del test aquili leggermente rosata)
     

Condividi questa Pagina