uova cardinia japonica

Discussione in 'Speciale Neocaridine' iniziata da Alessioale, 1 Marzo 2016.

  1. Alessioale

    Alessioale New Member

    salve a tutti!
    passo subito al sodo! tra giorni fa mi sono accorto che la mia cardinia japonica era piena di uova saranno state un centinaio..oggi con grande tristezza mi avvicino per controllare e attaccate all addome glie n'erano rimaste solo una decina! secondo voi le altre dove son sparite?qualcuno ha esperienza?help!
     
  2. ram

    ram Moderatore

    Ad un certo punto -dopo circa un mese- rilasciano le uova e se ci sono supporti idonei tipo muschio o radici intricate qualche uovo schiude.....ce ne vuole prima di riuscire a vederle!
    Se hai pesci, lumache o altre caridine questi mangeranno le uova in gran parte. Alla lunga comunque qualche piccolo se la caver?, se hai (o metterai) qualcosa che faccia da nido. Per la loro schiusa dovresti avere un'acqua quasi salmastra (sui 1000 ms) e poi fornire alghette essenziali per la loro alimentazione (se la vasca ? vecchia ne avranno gi?). Ci sono appositi cibi per loro, per integrare la dieta.....

    In alternativa per avere tanti piccoli puoi mettere le femmine con le uova in una vasca apposita, con acqua corretta con sale marino perch? in natura tendono a deporre alla foce dei fiumi e quindi con una certa presenza di acqua marina. Per finire un bel ciuffo di muschio ed una colonna d'acqua bassa in cui possano avere alimenti a sufficienza (puoi anche coltivare alghe unicellulari in casa....qualcuno qui nel forum le sta vendendo ). Per i cambi nella vaschetta dovrai fare tu, con tanta pazienza e molta costanza (cambio quasi totale a giorni alterni)....a meno che non predisponi tutto un mesetto prima con un filtrino apposito, ad aria, che ti consentir? di gestire la cosa anche con una quantit? minore di acqua nei cambi
     
  3. Cyn

    Cyn New Member

    Comunque non credo riuscirai a vedere piccoli. Per riprodurre le Japoniche, ci vuole l'acqua salmastra. Io ne ho diverse, sempre piene di uova, ma in 3 anni, non ho mai visto un cucciolino.
     
  4. Teorbra

    Teorbra Active Member

    Io ci ho provato a metterle in una vasca a parte con l'acqua salmastra avendo le mamme un sacco di uova. I piccoli erano in quantit?, per le uova che si erano schiuse ma poi non hanno tirato avanti perch? molto delicati. ? difficile riprodurle, contrariamente alle red cherry che proliferano che ? una meraviglia.
     
  5. ram

    ram Moderatore

    Probabilmente nelle nostre vasche non trovano abbastanza alghe di cui nutrirsi, magari un aiutino ci vuole per i piccoli
     

Condividi questa Pagina